Quant: il futuro dell'auto sportiva. In carbonio e con sistema fotovoltaico

autofuturo

È stata esposta e presentata al Salone di Ginevra la nuova macchina del futuro. Non si tratta di un’ automobile volante oppure che non ha bisogno del guidatore ma semplicemente di una rivoluzione dal punto di vista ecologico.

Si chiama Quant ed è stata progettata da Koenigsegg, la famosa casa automobilistica svedese che produce solamente vetture super sportive.

La particolare novità di Quant è il suo corpo interamente in carbonio con un sottile rivestimento a sistema fotovoltaico per un notevole risparmio energetico.

Nonostante il suo design sia quello tipico di una macchina sportiva, Quant è dotata di quattro posti di cui i due posteriori offrono un ampio spazio per le gambe grazie anche alle portiere con apertura ad ali di gabbiano. Questo innovativo, nonché elegante sistema, permette inoltre di non sacrificare la rigidità del telaio e la cella di integrità della sicurezza grazie anche all’ausilio del corpo in carbonio.

Il peso dell’ autovettura si aggira intorno ai 1680 kg nonostante il peso delle batterie sia notevole. Le caratteristiche tipiche di un auto sportiva sono interamente presenti e non vengono messe in secondo piano dall’intento primo del progetto. Quant passa da zero a cento km/h in appena 2,8 secondi ed è in grado di raggiungere i 377 km/h.

La Koenigsegg avvierà la produzione nel 2011 ma avverte che sarà un serie limitata. Il prezzo, ancora da stabilire, non sarà comunque a buon mercato.

Marta Proietti

Pin It

Cerca