Lanciato il razzo Cygnus. Nuovi esperimenti sulla Iss

cygnus

Lanciato il razzo cargo Cygnus dalla base di Wallops, in Virginia, alle ore 01.07 locali. Il lancio dovrebbe preludere un interessante coinvolgimento scientifico e commerciale della bassa orbita terrestre. Formiche, antibiotici e una flotta di piccoli satelliti sono in volo verso la Stazione Spaziale Internazionale. E questa è anche la prima missione ufficiale di Cygnus verso la Iss.

Cygnus è gestito dalla società privata Orbital Sciences di Dulles, in Virginia. Lo scorso settembre, Orbital è diventata la seconda azienda privata ad inviare razzi in grado di agganciarsi alla ISS, mentre il suo rivale, SpaceX, sta già conducendo regolari lanci di rifornimento della stazione orbitante.

Supponendo che raggiunga la Iss senza problemi, la Nasa è ora in grado di scegliere tra due società per l'invio di cargo alla volta della stazione orbitante. "I modi per arrivarci sono diversi. È come avere più aziende concorrenti per la consegna delle merci, come FedEx e UPS con il servizio postale", afferma Rich Pournelle della NanoRacks, una società con sede a Houston, in Texas, che affitta le attrezzature a bordo della Iss e vende l'accesso ad altri clienti.

Uno di questi clienti è Planet Lab, il quale possiede una flotta di 28 satelliti di piccole dimensioni, soprannominato Storm 1, che ora si trovano a bordo di Cygnus. Questi satelliti misurano solo alcune decine di centimetri di diametro e saranno lanciati dalla Iss in gruppi nel corso di una settimana, formando una rete satellitare intorno alla Terra. Planet Labs, in seguito, prevede di vendere le immagini satellitari aggiornate rapidamente della superficie terrestre per aiutare le operazioni di soccorso o di monitoraggio.

Cygnus, inoltre, trasporta una serie di esperimenti scientifici finanziati dalla Nasa. Uno di questi è Ants in Space, un progetto scolastico che metterà in orbita una piccola colonia di formiche in modo che i bambini possano monitorarne i comportamenti in condizioni di microgravità. Un altro esperimento riguarderà l'efficacia degli antibiotici nello spazio, aspetto che potrebbe contribuire a curare i futuri astronauti, oltre a fornire dati riguardo la resistenza agli antibiotici qui sulla Terra.

Il lancio di Cygnus è stato ritardato per settimane. Il primo ostacolo si è presentato a dicembre, quando le riparazioni di emergenza della Iss ne hanno rinviato la data di lancio. È stato poi ulteriormente ritardato a causa del freddo che ha avvinghiato gli Stati Uniti e un flare solare che minacciava di interferire con i sistemi di navigazione del veicolo spaziale. “È in ritardo, ma è solo un rallentamento nel successo che arriverà come conseguenza di questa missione", ha detto Frank Culbertson, dell'agenzia Orbital.

L'aumento della frequenza dei lanci verso la Iss da parte di SpaceX e Orbital aumenta anche il numero di esperimenti in orbita. E, visto che la Casa Bianca ha annunciato proprio in questi giorni l'estensione del finanziamento Iss fino al 2024, c'è anche più tempo affinché si intensifichino il commercio e gli esperimenti scientifici. "Lo vediamo come un buon segno per il futuro della ISS", dichiara Pournelle.

Federica Vitale

Image Credit: Nasa

Leggi anche:

- Parmitano aggancia Cygnus alla Stazione

- Cygnus, un pezzo d'Italia è nello spazio: il video

Pin It

Cerca