Find My Face: su Google Plus in arrivo il riconoscimento-facciale

Googleplus

Taggarsi in maniera intelligente su Google Plus come su Facebook. Si chiama Find My Face la nuova funzione di riconoscimento facciale di Mountain View. Non poteva di certo mancare nel social network del colosso di Google una simile funzione.

La funzione però è opzionale, nel senso che per essere disponibile ha bisogno del consenso dell'utente. Onde evitare le polemiche che accompagnarono l'avvio della medesima possibilità nel social network di Mark Zuckerberg, posto sotto indagine dalla Commissione Nazionale dell’Informatica e delle Libertà (CNIL) della Germania, Google ha messo le mani avanti, introducendo sì la funzione ma mettendo nelle mani degli internauti la possibilità di sceglierla o meno.

In attesa, nei prossimi giorni, del lancio di Google+, ecco cosa dobbiamo sapere. Attivando Find My Face, Google + invia alle persone che conosciamo l'avviso del tag automatico del nostro volto quando appare nelle foto. Al contrario se carichiamo un'immagine, e vogliamo taggare qualcuno, sarà necessario che la funzione sia stata attivata dall'apposita pagina delle impostazioni. In aggiunta a queste funzioni, già presenti, presto troveremo le novità di Find My Face.

tagga_notifiche

Matt Steiner, Google Photos Lead, nella sua pagina ha spiegato l'utilità della funzione: “Nel periodo delle vacanze, molti di noi si ritrovano con gli amici e la famiglia, e se siete come me, farete un sacco di foto! Taggare tutte le foto però può richiedere tanto lavoro. Ecco perché oggi stiamo lanciando Find My Face, un modo più semplice per etichettare le foto di te e dei tuoi amici”.

Più semplice di così?

Francesca Mancuso

Pin It

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico