iOs 5: cosa è cambiato?

ios5_download

12 ottobre 1492, scoperta dell'America. Ma nel 2011 tale data ha ospitato un altro avvenimento, di portata meno epocale ma molto atteso dagli appassionati Apple: è uscito iOs 5, il nuovo sistema operativo.

E l'enorme richiesta giunta contemporaneamente ha mandato in tilt l'aggiornamento. Frequente si è presentato l'errore 3200, che provoca l'arresto della fase di update. Niente rischi per i propri dispositivi, dicono gli esperti per i quali si tratta solo di "un sovraccarico ai server Apple".

Come scaricare iOs 5? In primo luogo occorre scaricare prima iTunes 10.5 collegandosi all'apposita pagina sul sito della Apple. Il download è gratuito. L’applicazione iOs 5 che, ricordiamo, è installabile su iPhone 3GS, iPhone 4, iPad, iPad 2, iPod Touch di terza e quarta generazione, ha un costo di 2,39 euro, mentre la versione per Android, la 4 Beta, è gratuita.

Oltre duecento le novità introdotte dall'atteso sistema operativo, tutte con un denominatore comune: rendere i dispositivi Apple sempre meno dipendenti dai computer. Vediamone alcune.

Messaggi gratis. In primo luogo messaggi gratis tramite internet anche su iPad e iPod Touch, oltre che iPhone. Avete presente WhatsApp? Bene. L'unica differenza è che con iOs 5 la funzione dei messaggi è direttamente integrata nell’applicazione dei messaggi.

Sincronizzazione Wi-Fi. Addio cavi e cavetti. Collegando uno dei dispositivi Apple dotati di iOs 5 ad iTunes basterà sincronizzarlo per avere sempre a disposizione musica, app e molto altro.

iCloud. Non dimentichiamo iCloud, l'atteso sistema di backup online, che permette di salvare gratuitamemnte fino a 5 GB di dati. Sincronizzabile con iTunes tramite Wi-Fi, grazie al sistema appena illustrato.

Apple TV. Aggiornata anche la Apple TV di seconda generazione alla versione 4.4, che attraverso l'AirPlay consente di vedere in TV le schermate di iPad e iPhone, o ancora guardare le foto salvate sul proprio iCloud.

Francesca Mancuso

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico