NextMe

robot era

Robot al fianco degli anziani, progettati per aiutarli nei lavori di casa, nell'amministrazione delle pratiche condominiali e nella vita quotidiana, passata fuori dalle mura domestiche. Tre versioni per un progetto internazionale made in Italy, il 'Robot - Era': volto ad integrare le più sofisticate teconologie robotiche e ambienti intelligenti.

Leggi tutto: Il 'Robot-Era' per i giovani, oggi è anche per gli anziani

Foto robot sottomarini

Si è concluso con successo il progetto di ricerca europeo Uan (Underwater Acoustic Network) coordinato da Andrea Caiti del Centro ‘E. Piaggio’ dell’Università di Pisa e finalizzato alla realizzazione di reti wireless capaci di controllare robot sottomarini per monitorare l’ambiente e raccogliere dati di varia natura. Il robot infatti, posizionato nel fiordo di Trondheim (Norvegia), ha permesso di trasmettere dati tra i nodi del network e la stazione centrale di controllo.

Leggi tutto: Robot sottomarini: e le reti wireless arrivano anche in fondo al mare

concordia rov

Il naufragio della Costa Concordia ha segnato l'immaginario collettivo di ogni singolo italiano. Difficilmente riusciremo a cancellare dalla mente la telefonata tra il Comandante Schettino e l'ufficiale Gregorio De Falco. "Vada a bord caz...": il monito simbolo di coraggio, ha da giorni travalicato il limite della decenza etica e sociale. Ieri è stato stampato sulle magliette e venduto come souvenir, oggi è al centro di varie applicazioni android scaricabili sugli smartphone, a giorni si trasformerà in una suoneria per il cellulare.

Leggi tutto: Costa Concordia: il destino di Perseo è in mare, la robotica made in Italy firmata Ageotec

concordia rov

Era già successo in Giappone. Un robottino in soccorso dell’uomo. Perché ci sono dei limiti, degli ostacoli che l’uomo non può e non deve valicare. Così, quando ad un mese dal terremoto che colpì il Sol Levante, la terra continuava a dare segni di tremori di assestamento, fu un robot ad inoltrarsi tra le macerie per rilevare il livello di radiazioni. Si chiamava Quince.

Leggi tutto: Costa Concordia: il robot Rov la studia da vicino

costa3

Una settimana fa, si consumava la tragedia della Costa Concordia, ma ancora si lavora per cercare eventuali dispersi e per mettere in sicurezza l'enorme relitto, lungo 300 metri, largo 36 e alto oltre 50.

Leggi tutto: Costa Concordia: un robot potrebbe evitare simili disastri

SPHERES

Si chiamano SPHERES (Synchronized Position Hold, Engage, Reorient, Experimental Satellites), sono grandi quanto una palla da pallavolo e sono state ideate da un gruppo di studenti del MIT di Boston. Si tratta di piccoli robot, il cui scopo originale era quello di fungere da satelliti intelligenti, controllabili tramite telerobotica.

Leggi tutto: La Nasa testa la telerobotica nello spazio

Nao_NextGen

Erano esattamente due anni fa quando parlammo la prima volta di Nao, e in due anni - si sa - la tecnologia fa passi da gigante. Oggi Nao, robot umanoide programmabile costruito dalla Aldebaran Robotics, azienda francese fondata e guidata da Bruno Maisonnier - si è evoluto in NAO NextGen. Malgrado l’aspetto “giocattoloso”, il nuovo Nao nasconde una tecnologia che lo porta a competere con i robot più avanzati, primo tra tutti l’Asimo di Honda.

Leggi tutto: Nao NextGen: il robot che riconosce volti e parole

Robot_cuochi

Sono in grado di preparare automaticamente salsicce e pancake, ma anche di farcire panini al formaggio e cucinare popcorn. E nel farlo rispondono ad ordini vocali come “preparami un panino”. Insomma, Rosie e James sono due provetti… cuochi robot. Realizzati presso l'Intelligent Autonomous Systems Group della Technical University (TUM) di Monaco di Baviera, i due automi sanno muoversi con una certa disinvoltura in cucina, preparando moltissimi piatti.

Leggi tutto: Robot: hanno imparato anche a cucinare

NextMe.it è un supplemento di greenMe.it Testata Giornalistica reg. Trib. Roma, n° 77/2009 del 26/02/2009 - p.iva 09152791001 - © Copyright 2009-2012

Top Desktop version