Apple: pannelli solari nei dispositivi touch

Apple celle solari

Apple si tinge di verde: depositato infatti un brevetto per l’integrazione di pannelli solari nei dispositivi touch, e che descrive un metodo per inserirli all’interno di uno strato che includa sensori touch, senza alcun riferimento ai display. La ricerca potrebbe spianare realmente la strada alle batterie alimentate ad energia solare.

“Viene divulgato un sistema di sensori tattili impilati con pannelli solari che può essere utilizzato su dispositivi portatili, come lettori multimediali o cellulari” si legge nell’abstract del patent, che, dalla descrizione, appare piuttosto versatile, sia nel tipo di geometria prevista per le celle che per quella dei dispositivi.

Già a marzo 2013 Apple aveva presentato una richiesta di brevetto per una tecnologia basata su pannelli solari pensati per i dispositivi con schermi di piccole dimensioni, come iPhone e iPod. Ma questo nuovo testo si presenta come una modifica del precedente, nel quale le possibili configurazioni risultano ampliate.

Apple celle solari1

In particolare sembra che la tecnologia possa essere estesa anche agli schermi flessibili. Inoltre il pannello solare potrebbe essere integrato sia rivolto verso l’utente, per raccogliere la luce che proviene dall’esterno, ma anche rivolto all’interno del dispositivo. In quest’ultimo caso Apple prevede l’impiego di riflettori e specchi per portare la luce dall’esterno all’interno del dispositivo oppure l’utilizzo di fibra ottica.

Naturalmente questa sembra, allo stato attuale delle cose, un’idea più che la descrizione di un prototipo. Potrebbe dunque passare molto tempo prima di vederla applicata all’iPhone o all’iPad, anche se alcune indiscrezioni diffuse qualche mese fa davano per quasi certo un iPhone 6 alimentato a pannelli solari.

Apple celle solari2

Quello che potrebbe sembrare più fattibile attualmente, anche se un iPhone completamente energia solare è improbabile che sia sugli scaffali dei negozi in tempi brevi, è la possibilità che una simile tecnologia apra la strada a nuove soluzioni per prolungare l’autonomia delle batterie degli smartphone, da sempre un punto debole di questi dispositivi, così da averne magari, in un futuro non troppo lontano, uno di tipo ibrido.

Roberta De Carolis

Seguici su Facebook, Twitter e Google +

LEGGI anche:

- iPhone 6, sarà solare, come voleva Steve Jobs

- Apple, a settembre in arrivo iPhone 5S ed un modello low-cost

- Catturare l'energia solare nello spazio per poi inviarla sulla Terra. L'idea del Pentagono

Pin It

Cerca