iPhone 6: il debutto a fine estate

iphone-6-rumors

iPhone 6, potrebbe arrivare all'inizio dell'estate. Le ultime voci sullo smartphone di Apple sembrano darlo per certo. Intanto Apple si sta attrezzando per automatizzare le linee di produzione delle batterie.

Secondo quanto riportato dal taiwanese Digitimes, Apple sta progettando di avere nel 2014 le batterie del prossimo iPhone completamente realizzate su linee di produzione automatizzate per ridurre la sua richiesta di manodopera. La mossa potrebbe essere imitata anche da altri fornitori, secondo fonti vicine alle catene di fornitura di Cupertino.

Non sarebbe la prima volta, visto che Apple ha già automatizzato le linee di produzione di Mac Pro e iMac. La Cina è attualmente ancora la scelta migliore per la creazione di una base di produzione per i fornitori di IT ma con le linee di produzione automatizzate, Apple potrò facilmente spostare la produzione ovunque. Tuttavia, poiché la maggior parte dei suoi fornitori di componenti è prevalentemente in Cina, è improbabile che Apple possa fare qualsiasi mossa significativa nel breve termine, rivelano le fonti al sito.

Intanto si pensa al debutto dell'iPhone 6. Qui le voci sono dissonanti. Secondo Andy Hargreaves, analista di Pacific Crest, il suo lancio potrebbe avvenire non a giugno ma tra la fine di settembre e ottobre, in linea con le abitudini di Apple, che anche in passato ha presentato i suoi prodotti tra la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno. Inoltre, secondo Hargreaves Apple lancerà un solo dispositivo quest'anno, non due smartphone. Per l'analista ci sarà un solo iPhone 6 da 4,7 pollici e non un ulteriore iPhablet da 5,5 pollici come si vocifera da tempo.

La motivazione? Se Apple entrasse sul mercato con una nuova categoria di prodotto, a metà tra smartphone e tablet, potrebbe in un certo senso eclissare lo smartphone lanciato nella stessa occasione.

Molti osservatori hanno rimproverato ad Apple una 'mancanza di innovazione ' nel corso degli ultimi due anni , non ci aspettiamo un percorso lineare del successo commerciale delle nuove categorie di prodotti”, spiega Hargreaves. “Invece, Apple è incline a scegliere con estrema cura le sue opportunità, la tempistica e il rilascio di nuovi prodotti o servizi solo quando si sente che ha le migliori possibilità di successo. Ciò non significa che non è innovativa, solo non è stupida”.

Ma c'è anche chi prevede che la presentazione ufficiale dell'iPhone 6 sia tra il 10 e il 14 giugno, in occasione della Worldwide Developers Conference. Per questo, Apple avrebbe già commissionato a Foxconn e Pegatron l’assemblaggio di 100 milioni di dispositivi.

Prezzo. Qui le voci sembrano essere d'accordo. Il nuovo iPhone 6, che sia solare o no, che abbia lo schermo classico o curvo, dovrebbe costare 100 dollari in più rispetto al suo predecessore.

Francesca Mancuso

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

iPhone 6: tutto quello che c'è da sapere

iPhone 6: nuove immagini. Vere o false?

iPhone 6 ed energia solare: nuove conferme

iPhone 6 con lo schermo più grande, forse di 12 cm

Pin It

Cerca