Boeing Black: il telefono progettato per proteggere la privacy

Boeing Black 1

Boeing presenta Boeing Black, lo smartphone progettato apposta per proteggere la nostra privacy. Si basa su una versione modificata di Android e garantisce di essere inattaccabile agli hacker. Sembra simile al BlackPhone presentato all’MWC di Barcellona, ma questo promette in più di autodistruggersi in caso di tentativo di violazione. Ma sarà veramente così?

“L’U.S Defense e le comunità di sicurezza degli Stati Uniti richiedono l’accesso sicuro ai dati per compiere le loro missionisi legge sul sito ufficiale – […] Lo smartphone Boeing Black è stato progettato con la sicurezza e la modularità per garantire ai nostri clienti l’utilizzo in una vasta gamma di missioni e configurazioni”.

Ma secondo il Wall Street Journal molti sono i dubbi che ruotano intorno a questo nuovo arrivo. La domanda di dispositivi elettronici a privacy garantita sta aumentando, non solo dal settore militare da cui questa proposta arriva, ma anche dalle aziende, preoccupate dall’idea che dati societari possano essere rapiti da malintenzionati in grado di forzare la sicurezza di Android. Per questo Boeing Black ne integrerebbe una versione modificata. Ma Google non ha commentato.

Boeing Black

Riguardo al panorama dei dispositivi aziendali, poi, resta il dubbio sul BlackBerry, storico telefono aziendale, la cui diffusione risulterebbe a questo punto minacciata. In effetti l’azienda canadese, un tempo leader nel settore, ha dimostrato di volersi riprendere delle significative fette di mercato, presentando a Barcellona due nuovi smartphone, lo Z3 e il Q20, a tastiera completa ma con lo schermo touch screen. Vuole dunque rinunciare allo storico ruolo di dispositivo business?

Riguardo le caratteristiche, poi, non sappiamo molto. L’azienda non riporta molti dettagli, tra i quali display da 4,3 pollici (54 x 960 pixels), peso di 170 grammi, reti supportate Lte, Wcdma, Gsm e chip 1,2 GHz ARM Cortex-A9, oltre a slot interni per espansione di memoria microSD card. Da questi comunque si deduce che sarà il 50 per cento più pesante di un iPhone 5S e circa due volte più spesso.

Il prezzo anche è dubbio, ma, il principale concorrente BlackPhone dovrebbe costare 629 dollari, quindi Boeing Black non dovrebbe essere venduto ad un prezzo molto diverso. E sarà chiaramente del tutto touchscreen. Siamo sicuri, a questo punto, che gli utenti business, abituati alla tastiera, faranno volentieri il passaggio a BlackPhone?

Roberta De Carolis

Foto: Boeing

Seguici su Facebook, Twitter e Google +

LEGGI anche:

- Virus e malware per laptop e smartphone

- Garante: dati personali a rischio. Ecco le regole

Pin It

Cerca