Google, Nexus One sbarca in Italia a 499 euro

immagine

Il futuro dei cellulari passa per Nexus One. Esce oggi in Italia il Googlefonino targato Vodafone al prezzo di 499 euro. Ma la vera novità sta nel fatto che il cellulare Google usa più la voce che lo schermo tattile.

Già, lo schermo tattile tanto amato dalle nuove generazioni, diventa quasi un nonno. Provate ad immaginare. Volete chiamare un vostro amico? Pronunciate il suo nome et voilà, apparrirà magicamente il contatto desiderato, con tanto di foto e informazioni ricavate da Facebook, e-mail, e numeri di telefono.

Volete andare a cena in un ristorante cinese a Trastevere, a Roma? Presto detto. Pronunciate le parole magiche "cinese Trastevere", e sul display vi apparirà la lista dei siti dei ristoranti cinesi della zona, insieme alle indicazioni su Google Maps per raggiungerli.

Il Googlefonino ci è inoltre utile mentre siamo alla guida, e dobbiamo inviare un sms o una mail. Bene, fa tutto lui. Basta dettare il contenuto del nostro messaggio, e riconosce di cosa stiamo parlando e si mette subito all'opera.

Ovviamente, i comandi vocali non sono una novità. Molti cellulari, anche non recenti, disponevano di tale funzione. Ma la vera novità di Nexus One è la compenetrazione tra elementi e funzionalità prima separate e realizzate da media diversi: ed ecco che lo smartphone mette insieme il web secondo Google, social network, messaggi di testo, gps e i comandi vocali.

Peccato che per ora quest'integrazione sia stata pensata per gli anglosassoni. Noi italiani dovremo ancora attendere.

Ma diamo qualche numero. Costruito dalla Htc, Nexus One è dotato di schermo tattile da 3,7 pollici (non poteva certo mancare nonostante i comandi vocali!), un processore della Qualcomm da ben 1ghz, sistema operativo Android 2.1, fotocamera da 5 megapixel e per finire scheda di memoria micro SD da 4gb.

Meglio di un pc assicurano i suoi progettisti. " evidente che gli smartphone diventeranno più potenti dei netbook", ha riferito Andrew Rubin, a capo dell'intero progetto Android di Google. E aggiunge: "Questi dispositivi appresentano un business molto più vasto di quello dei computer. Ecco perché il Nexus One è stato progettato come una piattaforma completa. Un cellulare in equilibrio perfetto fra quel che di meglio offrono oggi i software, l'hardware, i servizi online". E non è tutto. Presto verrà alla luce una seconda versione del Nexus One che probabilmente sarà lanciata sul mercato appena verrà annunciato ufficialmente l'iPhone 4G.

Chissà cosa ne pe pensano in casa Apple...

Francesca Mancuso

Pin It

Cerca