NextMe

L'iPhone 4 arriva in Italia: scorte ridotte. Rissa a Milano davanti l'Apple Store

Già tre milioni di pezzi venduti all'estero e l'iPhone 4 debutta anche in Italia. Ma con quelche intoppo, come al solito. Questa volta a snervare i tecnofili fanatici di Apple sono le scorte ridotte. A Milano, presso il centro commerciale Carosello di Carugate, la coda è cominciata ieri sera davanti l'Apple Store. Da quanto si apprende, sarebbero state più di 1500 le persone in attesa del nuovo gioiello firmato Cupertino.

Che poi proprio un gioiello non è. L'affaire Antennagate è infatti ancora aperto e il mea culpa di Steve Jobs nei giorni scorsi non ha certo avuto l'effetto camomilla che si sperava. Tanto che in rete inziano ad esserci segnalazioni in merito ad alcuni scontri avvenuti fuori i punti vendita indicati per l'acquisto del nuovo smartphone.

Secondo le indiscrezioni, la bagarre sarebbe scoppiata a causa delle pochè unità inviate dallam Apple alla divisione italiana. Nel caso di Milano si è parlato di "soli 500 pezzi", con i 32 GB finiti prima dei 16GB. Eppoi "non sono state consegnate le custodie Bumper, quelle che risolvono il problema di ricezione dell'antenna", lamentano i consumatori.

Attese ancora lunghe dunque, anche per gli acquisti sull'Apple Store online. Bisognerà aspettare infatti circa tre settimane prima di ricevere a casa l'iPhone 4. Tuttavia, gli scontenti potranno usufruire della clausola che permette di essere rimborsati totalmente entro 30 giorni.

Oltre all'Italia il melafonino è stato distribuito oggi in Australia, Austria, Belgio, Canada, Danimarca, Finlandia, Hong Kong, Irlanda, Lussemburgo, Nuova Zelanda, Olanda, Singapore, Spagna, Svezia e Svizzera.

Augusto Rubei


 

 

NextMe.it è un supplemento di greenMe.it Testata Giornalistica reg. Trib. Roma, n° 77/2009 del 26/02/2009 - p.iva 09152791001 - © Copyright 2009-2012

Top Desktop version