Android Wear: ecco come interagisce con la smart home. Il video

Android Wear video

Android Wear: le tecnologie indossabili comunicano con la smart home. Nella casa del futuro potremmo dire al nostro orologio di impostare l’impianto di riscaldamento o di refrigerazione, in modo da comandare il termostato per regolare la temperature di ogni singola stanza, di spegnere o accendere una lampada. Un video che circola in rete in questi giorni mostra tutte le potenzialità di questo dialogo.

Nel filmato il protagonista gira per casa sua con lo smartwatch al polso, tramite il quale imposta la temperatura del riscaldamento, accende una lampada, fa partire la televisione e riceve notifiche sull’apertura della porta finestra. Il tutto solo con comandi vocali e tramite l’applicazione Tasker, che presto verrà affiancata da altri software, grazie soprattutto alle numerose acquisizioni di Google nel campo della domotica.

D’altronde non solo il colosso di Mountain View sta spingendo sempre di più sulle wearable technologies, promettendo di trasformare l’attuale modo di rapportarsi con i gadget elettronici, ma anche la nascita della casa intelligente non sembra più solo una fantasia. Gli elettrodomestici del futuro sono infatti alle porte, e consentiranno di comunicare con i nostri dispositivi elettronici portatili come smartphone e tablet.

Inoltre l’arrivo dei primi smartwatch aveva già aperto nuovi scenari high-tech tra i quali la possibilità di interagire e controllare le apparecchiature elettroniche attorno a noi. Fare comuni operazioni casalinghe, come accendere e spegnere la TV, nonché programmarla per sintonizzarsi sul canale che trasmette il nostro programma preferito, era già possibile con smartphone e tablet.