iPhone 5: finalmente è qui. E non è solo

iPhone 5 presentazione 12 09

iPhone 5. Eccolo. Come attendevamo da tempo il nuovo gioiello Apple è stato presentato, ieri 12 Settembre 2012, alle 19 ora italiana, presso lo Yerba Buena Center for the Arts di San Francisco (Usa). Avevamo tante attese e molte sono state confermate. Ma non c‘era solo l’iPhone 5: iTunes 11 e nuovi iPod sono stati coprotagonisti dell’evento. Per l’iPad mini, invece, come sapevamo, ci sarà da aspettare ancora un po’.

“È un grande. Ma sa tenere un basso profilo”: così il colosso fondato da Steve Jobs presenta l’ultima generazione del suo smarthphone. Come sapevamo, esteticamente è più sottile e più alto, per via del nuovo display da 4 pollici, ma mantiene immutata la larghezza rispetto al precedente iPhone 4S. Verrà prodotto in versione bianca o nera.

Confermata la connessione globale Lte, per la banda larga mobile ad alta velocità, con connessione Usb 3.0 attraverso il nuovo connettore dock più piccolo. A quanto pare anche la performance della batteria è migliorata rispetto a iPhone 4s: 8 ore di conversazione in 3G, o 8 di navigazione 3G/Lte, 10 ore in wifi, 10 ore di riproduzione video, 40 ore di musica e 225 ore in standby, secondo Apple. Ma non c’è la tecnologia Near Field Communication (Nfc), come sospettavamo.

Novità anche per la fotocamera, altro aspetto molto discusso in queste ultime settimane: il sensore rimane da 8 megapixel, la lente diventa a 5 elementi con illuminazione, con una maggiore rapidità di scatto e stabilizzazione per i video, e una protezione per la lente in cristallo di zaffiro. La fotocamera frontale diventa a 720p, e per quanto riguarda l’audio arrivano uno speaker migliorato e tre microfoni, uno frontale, uno inferiore e uno sul retro, per perfezionare il riconoscimento vocale e la qualità della trasmissione, con la cancellazione del rumore. Per la memoria, invece, nessuna novità: le versioni sono da 16, 32 e 64 Gb. Questa la risposta Apple a Samsung, che ha recentemente presentato la sua Galaxy Camera.

Per quanto riguarda i prezzi, il nuovo iPhone eredita quelli del precedente modello: su contratto, negli Usa, 199 dollari per il 16Gb, 299 per il 32 e 399 per il 64. In Italia, iPhone 5 arriverà dal 28 Settembre (probabilmente con un rapporto di prezzo 1:1).

Per quanto riguarda gli iPod, il Nano abbandona la forma quadrata per tornare rettangolare, ha un display da 2.5 pollici multitouch, il tasto home e la connessione Lightning e sarà disponibile in sette colori. Ma accanto a lui c’è anche un nuovo iPod Touch da quattro pollici e 88 grammi di peso, che ha fotocamere potenziate, la funzione Panorama e il supporto per il Siri.

E, forse per l’avvio di iTunes 11, Apple presenta anche le nuove cuffie, denominate Earpods, incluse con tutti i nuovi device, iPod Shuffle escluso. Il precedente iPod Touch rimane in listino a prezzo inferiore all’attuale, con 16 o 32 giga di memoria, mentre il nuovo avrà 32 o 64 Gb, e sarà venduto ad un costo di 299 e 399 dollari rispettivamente.

“Ora, quando si guardano singolarmente, questi sono incredibili innovazioni leader del settore –ha concluso Tim Cook alla fine dell’evento- Ma ciò che li distingue e che ci pone più avanti della concorrenza è come funzionano insieme.

Roberta De Carolis

Pin It

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico