iPad 3: in arrivo il 7 marzo in formato mini

ipad3 schermo

iPad 3 in formato ridotto. L'ultimo tablet di Apple potrebbe essere più piccolo del previsto. Sembra questa la sorpresa che dovrebbe far strabuzzare gli occhi agli appassionati di Apple. Secondo quanto rivela il Wall Street Journal, Cupertino starebbe collaborando con i propri fornitori di componenti asiatici per testare un nuovo tablet dotato di schermo più piccolo, utile ad intensificare la concorrenza e a mantenere la quota di mercato dominante.

I funzionari di alcuni dei fornitori di Apple, che hanno chiesto di rimanere anonimi, hanno spiegato che la Apple ha mostrato loro la progettazione di schermi per un nuovo dispositivo, di dimensioni pari ad otto centimetri e hanno aggiunto che la società sta già assegnando il lavoro ai fornitori stessi per realizzarlo.

Ricordiamo che l'iPad 2, attualmente il tablet di punta della Apple ha uno schermo da 9,7 pollici. Il nuovo dispositivo, quindi, potrebbe essere più piccolo rispetto al suo predecessore, anche se la risoluzione dello schermo sembrerebbe essere pari.

Ad occuparsi dei nuovi schermi di Apple pare saranno AU Optronics ed LG Display, che starebbero già fornendo i pannelli di prova. Ma Apple, come sempre, non commenta.

La notizia arriva proprio mentre si parla della possibile data di uscita del nuovo tablet, che secondo le ultime indiscrezioni, dovrebbe essere il 7 marzo. Cosa sarà presentato in quell'occasione? Un nuovo iPad 3, o un mini-iPad? Secondo gli analisti del settore, un dispositivo più piccolo amplierebbe il portfolio di Apple e potrebbe aiutarla a competere con rivali come Samsung Electronics e Amazon e ad espandere la propria quota di mercato.

Diana Wu, analista di Capital Securities a Taipei, è dell'avviso che la domanda dei consumatori per il Galaxy Note di Samsung e per il Kindle di Amazon da 7 pollici è significativa, e va rivisto anche il prezzo: "I consumatori vogliono una tavoletta più piccola rispetto all'attuale iPad da 9,7 pollici. Le caratteristiche dell'iPad sono abbastanza buone, ma il prezzo sarebbe un fattore importante nel mercato di massa, soprattutto nei grandi mercati emergenti come Cina e India".

Intanto, in attesa della presentazione del nuovo iPad, Apple ha altre gatte da pelare. Sono state infatti avviate le ispezioni nelle “fabbriche dei sucidi” asiatiche della Foxconn. Tra un iPad 3 e un iPhone 5 si guarda alla sicurezza dei lavoratori.

Francesca Mancuso

Pin It

Cerca