iPhone 4s: vince la battaglia contro Samsung

iphone-4s-samsung

Via libera all'iPhone 4s in Italia. A stabilirlo è stato il Tribunale di Milano che ha emesso la propria sentenza riguardo alla querelle tra Apple e Samsung in merito alla presunta violazione di brevetti da parte della maison di Cupertino.

Il colosso sudcoreano, all'indomani dell'uscita sul mercato dell'ultimo iPhone, aveva accusato Apple di aver violato due brevetti chiedendone l'immediato ritiro dalle vendite. Lo scorso 26 ottobre, la prima sezione civile del tribunale di Milano, presieduta dal giudice Marina Tavassi, si era espressa negativamente riguardo al ricorso salvando di fatto l'iPhone 4s, che due giorni dopo sbarcò anche nel mercato italiano.

E tra attacchi e controrepliche succedutesi negli ultimi tre mesi, l'ultima delle quali lo scorso 16 dicembre, il Tribunale, in base alle informazioni in suo possesso, ha stabilito che la Apple potrà continuare a vendere l'iPhone 4s anche in Italia respingendo le accuse avanzate da Samsung.

Ma non è ancora finita. I legali di Samsung infatti hanno annunciato un ricorso, ma occorrerà attendere fino a fine febbraio quando avrà luogo la prima udienza interlocutoria atta a verificare se davvero Apple abbia violato i brevetti.

Tuttavia, mentre in tribunale si combatte una battaglia, altrove le due case si stringono amichevolmente la mano, instaurando collaborazioni e forniture. Secondo alcune indiscrezioni, il processore A5 dual core, che la Apple ha utilizzato nell'iPad 2 e nell'iPhone 4s sarebbe prodotto in Texas, a Austin, proprio da una nuova fabbrica Samsung.

Da questa nuova partnership potrebbe passare un potenziale accordo tra le due parti sulla questione dei brevetti?

Francesca Mancuso

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico