NextMe

scimmie protesi

Recentemente è cresciuta la speranza nelle persone che hanno perso l'uso dei loro arti che i vari istituti di ricerca riescano a sviluppare protesi che possano essere controllate con il pensiero. Finora, tutti i sistemi hanno permesso agli utenti di controllare un solo braccio nel compiere molte delle attività giornaliere. Tuttavia, questo non è ancora abbastanza.

Leggi tutto: Le scimmie controllano gli arti degli avatar grazie al pensiero

computer cervello

Due anni fa, un uomo tetraplegico dimostrò come si possa controllare un braccio robotico con la mente. Ora, i ricercatori dell'Università di Pittsburgh credono la stessa tecnologia possa essere utilizzata anche da persone con lesioni non-spinali ma che limitano il movimento, come ad esempio da coloro che sono affetti da sclerosi multipla o da sclerosi laterale amiotrofica (SLA).

Leggi tutto: Entro 5 anni le protesi che si comandano col pensiero

 Batteri 3D cop

Una stampante 3D può essere usata per studiare il clustering batterico, quella struttura simil condominiale con la quale i microorganismi si organizzano, a volte in modalità patogena per l'uomo. Lo studio arriva dall'Università del Texas di Austin (Usa), dove un gruppo di ricerca guidato da Jason Shear ha realizzato un "prototipo" di aggregato batterico, composto da Staphylococcus aureus circondato da Pseudomonas aeruginosa.

Leggi tutto: Stampanti 3D: usate per studiare le colonie batteriche

cervello hbp

Si è tenuto in Svizzera un incontro dei 135 membri dello Human Brain Project, riuniti per dare il via al progetto che ci darà una comprensione più profonda e più significativa di come funzioni il cervello umano. Un programma che avrà la durata totale di dieci anni e che già oggi è considerato il progetto di neuroscienze più avanzato al mondo.

Leggi tutto: Human Brain Project: ecco come i computer imiteranno il cervello

Bimbo genetica

Come vuoi il tuo bambino? Alto o basso, magro o grasso, occhi verdi o blu? Una società californiana, la 23andme, potrebbe farti avere il bebè che vuoi. Non solo ragioni estetiche, però: anche legate alla salute. Il metodo, infatti, permetterebbe di selezionare i geni che rendono un essere umano meno suscettibile a gravi patologie come il cancro. E scoppia la polemica.

Leggi tutto: Bebe' su misura: negli Usa e' polemica

Mosca OGM

Mosca OGM: per proteggere le olive spagnole da un particolare tipo di mosca, ne è stato creato un tipo geneticamente modificato. Ad effettuare gli esperimenti e a chiedere l’autorizzazione al National Biosafety Commission della Spagna per la valutazione “all’aperto” dell’insetto, è Oxitec, un’azienda britannica che ha come obbiettivo principale il controllo di queste specie viventi. Ma quali gli effetti a lungo termine di un simile approccio?

Leggi tutto: Create mosche OGM per proteggere le olive spagnole

 

benzina ecoli

Benzina, addio petrolio. Per creare i combustibili del futuro bastano i batteri. Un nuovo studio, realizzato presso il Korea Advanced Institute of Science & Technology, ha prodotto una nuova benzina a partire dal batterio E. Coli geneticamente modificato.

Leggi tutto: Benzina prodotta dal batterio E Coli OGM

gamba bionica pensiero 

Zac Vawter riesce a muovere la sua gamba usando il pensiero. Nulla di paranormale. I nuovi confini della scienza gli hanno permesso, dopo l'amputazione di uno dei suoi arti inferiori, di tornare a camminare e di avere il controllo della gamba bionica.

Leggi tutto: Gamba bionica: ora funziona col pensiero

NextMe.it è un supplemento di greenMe.it Testata Giornalistica reg. Trib. Roma, n° 77/2009 del 26/02/2009 - p.iva 09152791001 - © Copyright 2009-2012

Top Desktop version