Nextme

Il chip che permette di muovere braccia e gambe col pensiero

ian2

Riuscire a muoversi nonostante le lesioni al midollo spinale. Ian Burkhart, un giovane tetraplegico di 23 anni, ce l'ha fatta grazie a un chip che gli ha permesso di muovere gli arti semplicemente pensandolo. Ian è diventato così il primo paziente ad utilizzare Neurobridge, un by-pass neurale elettronico per le lesioni del midollo spinale che ricollega il cervello direttamente ai muscoli, permettendo il controllo volontario e il funzionale di un arto paralizzato.

Ultima modifica: Giovedì, 26 Giugno 2014 13:44

Visite: 1145

Lunar Palace 1: ecco il cibo spaziale del futuro

Lunar Palace 1 test

Lunar Palace 1: il test di 105 giorni è terminato ed è stato un successo. La struttura, che dovrebbe in futuro ospitare gli astronauti per lunghe missioni nello spazio e su altri pianeti, può accedere ai successivi step di qualifica. I tre volontari reclutati per l’esperimento sono usciti dalla cabina sani, e mangiando il cibo coltivato all’interno della cabina.

Ultima modifica: Giovedì, 19 Giugno 2014 13:54

Visite: 951

Il pancreas bionico regolato dall'iPhone

insulina

Un pancreas artificiale in grado di produrre insulina e glucagone in base alle necessità del paziente. Tale sistema regola meglio la glicemia rispetto alla vecchia puntura. Nato presso i laboratori della Boston University, il sistema è stato testato su alcune persone affette da diabete di tipo 1, che sono riuscite a regolare i livelli dei due ormoni tramite iPhone.

Ultima modifica: Martedì, 17 Giugno 2014 07:19

Visite: 1336

Cervello: sara' possibile osservarlo in 3D

cervello decisioni

Produrre immagini tridimensionali di tutto il cervello nel tempo di un millisecondo: è possibile grazie all'innovativa tecnica messa a punto da un'equipe di ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (MIT) e dell'Università di Vienna.

Ultima modifica: Giovedì, 29 Maggio 2014 11:37

Visite: 914

Cibo del futuro: sara' la carne da laboratorio ad alimentarci? Ma i costi sono alti

carneartificiale

Come fronteggiare il crescente fabbisogno di carne, evitando sofferenze agli animali? Sulla scia della produzione del primo hamburger in vitro, creato nel 2013, si persevera oggi nella ricerca di alimenti che sostituiscano la carne. Un giorno non troppo lontano, infatti, quello che potremo vedere sulle nostre tavole potrebbe essere ricavato da cellule staminali.

Ultima modifica: Mercoledì, 28 Maggio 2014 09:02

Visite: 1081

Entro 10 anni il cervello si aggiornerà come un pc

Cervello aggiornamento

Potremo fare presto degli update sul nostro cervello, utilizzando la ‘stimolazione magnetica transcranica’. Un po’ come sul nostro computer, quando scarichiamo e installiamo aggiornamenti per far sì che la macchina sia sempre in grado di imparare cose nuove. Così, entro dieci anni, potremmo aggiornare la macchina meravigliosa che è nel nostro cranio. Che il pc, da quando è nato, cerca di sfidare.

Ultima modifica: Martedì, 20 Maggio 2014 10:41

Visite: 1733

Create le nanobatterie che ricaricano i pacemaker via wireless

batterie wireless stanford

Ricaricare pacemaker e altri dispositivi medici inseriti nel nostro corpo in modalità wireless, con una batteria grande quanto un chicco di riso. A riuscirci è stata Ada Poon, scienziata di Stanford. Il sistema utilizza lo stesso sistema degli smartphone per trasmettere in sicurezza l'energia ai chip impiantati all'internpo del corpo.

Ultima modifica: Martedì, 20 Maggio 2014 07:34

Visite: 1126

In diretta da Star Wars: negli Usa arriva il braccio bionico alla Luke Skywalker

Braccio bionico

Luke Skywalker ispira la ricerca medica negli Usa, dove la Food and Drug Administration (Fda) ha recentemente approvato un braccio bionico che ricorda la leggenda di Star Wars. L'arto, frutto di uno studio della Deka Research fondata da Dean Kamen, è stato progettato con l’aiuto dei veterani dell’esercito Usa.

Ultima modifica: Mercoledì, 14 Maggio 2014 13:23

Visite: 1204

NextMe.it è un supplemento di greenMe.it Testata Giornalistica reg. Trib. Roma, n° 77/2009 del 26/02/2009 - p.iva 09152791001 - © Copyright 2009-2012

Top Desktop version