Periscope: dirette video su Twitter con un'app

periscope

Condividere su Twitter i video tramite app direttamente da smartphone e tablet. Si chiama Periscope la nuova applicazione che permette di realizzare, condividere e trasmettere video in live streaming.

Non solo post e immagini. Sul proprio profilo Twitter sarà possibile inserire anche i filmati registrati via cellulare in tempo reale. Vedere il mondo con gli occhi degli altri, questo l'obiettivo dei creatori dell'app.

Poco più di un anno fa, siamo rimasti affascinati dall'idea di scoprire il mondo attraverso gli occhi di qualcun altro. E se fosse possibile vedere come farebbe un manifestante in Ucraina? O guardare l'alba da una mongolfiera in Cappadocia? Può sembrare pazzesco, ma abbiamo voluto costruire la cosa più vicina al teletrasporto. Mentre ci sono molti modi per scoprire eventi e luoghi, ci siamo resi conto che non c'è modo migliore per vivere un luogo in un momento ben preciso se non con un video dal vivo. Una foto può valere più di mille parole, ma il video live permette di avere una visione diversa", spiega il blog ufficiale.

Come funziona? Bastano due tocchi per realizzare uno streaming video azzerando quasi del tutto lo scarto temporale. A quel punto viene inviata una notifica a tutti i follower oppure è possibile selezionarne solo un gruppo. Chi guarda la diretta può commentare in tempo reale il video. Quest'ultimo, una volta concluso lo streaming, può anche essere cancellato, reso disponibile su Periscope per 24 ore o salvato sul rullino foto del proprio smartphone.

“Con Periscope l’utente non è solo uno spettatore ma un attore attivo di un’esperienza live. Durante lo streaming, tutti possono interagire con il broadcaster inviando commenti, domande e suggerimenti, o semplicemente condividere il proprio gradimento, toccando lo schermo e inviando una serie di cuoricini” spiega il team.

Al momento, però, Periscope è disponibile solo per dispositivi iOS ma il team è al lavoro anche sulla versione Android.

Francesca Mancuso

Foto: Periscope

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

Be My Eyes: l'app che aiuta i non vedenti (VIDEO)

MixBit: dai creatori di YouTube l'app per i microvideo

Pin It
Tags: ,

Cerca