LTE: dal 7 novembre anche in Italia

LTE

Servizi l'LTE anche in Italia. Telecom ha presentato infatti i nuovi sistemi ultrabroadband. Dal 7 novembre saranno disponibili le nuove chiavette e i tablet per navigare in mobilità con la rete mobile di nuova generazione, che consente connessioni fino a 100 Megabit al secondo.

In un primo momento, l'offerta di navigazione sarà estesa a 4 città italiane: Roma, Milano Torino e Napoli, ma entro la fine dell’anno, promette Telecom, la commercializzazione dei nuovi servizi su rete LTE sarà avviata in oltre 20 città per essere allargata progressivamente su tutto il territorio nazionale.

Cos'è la tecnologia LTE? L'acronimo sta per Long Term Evolution ed è il nuovo standard che riguarda la telefonia mobile che si colloca in una posizione intermedia fra le tecnologie 3G come l'UMTS e quelle di quarta generazione 4G.

Nella pratica, tale sistema consente una più veloce trasmissione dati, che raggiunge fino a 100 Mbit/s in download e 50 Mbit/s in upload, rendendo disponibili servizi e contenuti multimediali ad alta definizione in mobilità. Una velocità di download 5-10 volte superiore a quella della rete HSPA a 14.4 Mbps e più del doppio rispetto a quella offerta dalla tecnologia HSPA a 42 Mbps.

Come ha evidenziato Telecom Italia in una comunicato, sono stati investiti 1,2 miliardi di Euro per l’acquisizione delle frequenze a 800, 1800 e 2600 Mhz. Dal mese prossimo, dunque, anche in Italia sarà possibile effettuare connessioni velocissime, che consentiranno di fruire di contenuti innovativi in mobilità, come il video streaming in HD.

Francesca Mancuso

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico