Endeavour: guasto serio. Per il nuovo lancio necessari parecchi giorni

endeavour_rinvio2

"Non ci sarà nessun tentativo di lancio lunedì", queste le parole del portavoce del Kennedy Space Center che per la terza volta ha avuto il compito di rettificare la data di partenza dello shuttle Endeavour. Si è in seguito aggiunto che i problemi tecnici rilevati venerdì sono apparsi agli ingegneri più gravi di quanto si prospettava.

Fonti dell'agenzia spaziale hanno infatti spiegato che il problema elettrico riscontrato venerdì si è rivelato "più complesso del previsto " e, secondo gli esperti, “potrebbero occorrere molti giorni per risolverlo".

Il guasto è stato sin dall"inizio localizzato nell'Auxiliary Power Unit, determinante nel mantenere costante la pressione dell'olio nel sistema idraulico che alimenta e gestisce il timone e gli alettoni della navicella. Sempre i responsabili Nasa, attraverso il sito web dell'agenzia spaziale, scrivono che gli ingegneri "stanno restringendo il campo della possibile causa del guasto".

Dunque, nessun tentativo di lancio lunedì e, molto probabilmente, fino alla settimana prossima. Addirittura si parla di 'data da destinarsi. La missione, la cui partenza era prevista per lo scorso venerdì 29 aprile, era saltata a poche ore dalla fine del countdown. L'equipaggio, già sulla navetta che lo avrebbe dovuto portare al pad 39A, è stato richiamato nella palazzina Nasa, dove ha avuto un breve incontro col presidente Obama, giunto a Cape Canaveral per assistere al lancio.

In attesa di nuove disposizioni, i sei membri di equipaggio, fra i quali il nostro Vittori, hanno fatto rientro al Johnson Space Center di Houston per continuare il loro addestramento in vista della partenza. La prossima data, intanto, potrebbe essere resa nota durante la riunione dei vertici Nasa, seguita da una conferenza stampa.

Federica Vitale

Leggi tutte le notizie sullo Space Shuttle Endeavour.

Pin It

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico