Con l'orgasmo delle donne il cervello attiva fame e riso

orgasmo

Spiegato l'orgasmo femminile sotto il punto di vista neurologico tramite una recente ricerca di uno psicologo della Rutgers University, Barry Komisaruk, che attraverso una risonanza magnetica è riuscito a scoprire i segreti del cervello femminile nel momento del suo massimo piacere.

Secondo i risultati dell'indagine, effettuata su un campione di 16 donne alle quali è stato chiesto di stimolarsi stando stese sotto un lenzuolo, durante l'orgasmo delle donne si mobiliterebbero ben 30 aree cerebrali: maggiormente coinvolte sarebbero quelle del tatto, delle emozioni, della gioia e della soddisfazione.

"Durante la stimolazione di ciascuna donna - si legge tra i passi della ricerca - sono state scattate diverse foto che hanno dimostrato che trascorsi due minuti dall'inizio della passione", l'area cerebrale attiva diviene "quella della fame e della sete". A pochi secondi dell'orgasmo, invece, "si stimola la parte del cervello che regola il contatto".

Durante l’orgasmo, pertanto, si attiverebbe sia "l’ipotalamo, che regola temperatura, fame, sete, stanchezza", ma anche "il nucleus accumbens, la parte encefalica rilevante nei meccanismi di rinforzo, nella risata, nella dipendenza, nell'elaborazione del piacere e della paura", precisa ancora lo scienziato tedesco.

Infine, attiva anche l'area della ricezione di stimoli esterni e delle capacità decisionali, tecnicamente detta nucleus caudato.

Augusto Rubei

Pin It

Cerca