Smartphone e tablet: italiani, i piu' spendaccioni d'Europa

smartphone e tablet italiani

Italiani, amanti di pizza, pasta e...smartphone. Nonostante la crisi e la contrazione dei consumi, siamo i più tecnologici d'Europa con la spesa media più elevata rispetto agli altri paesi: ben 599 in tre mesi e quasi 8 ore al giorno di utilizzo.

È quanto emerge dal Samsung Technomic Index, condotto tramite questionario online ad aprile analizzando le abitudini di 5.000 persone tra i 18 e i 65 anni in 5 Paesi europei (Italia, Gran Bretagna, Germania, Francia, Spagna).

Secondo lo studio, gli italiani sono disposti a pagare più di qualsiasi altro cittadino europeo per avere l'ultimo modello di smartphone. In tre mesi, infatti, la nostra spesa media per i prodotti hi-tech è stata nettamente superiore a quella europea, con 559 euro destinati all'acquisto di nuovi dispositivi contro i 360 euro degli spagnoli, i 323 euro dei tedeschi, i 274 degli inglesi e i 223 euro dei francesi.

Questione di status? Forse, ma i telefonini di nuova generazione non sono solo un oggetto da possedere ma anche da usare. Gli italiani trascorrono quasi un terzo del loro tempo (quasi 8 ore) utilizzando smartphone, TV, apparecchi elettrodomestici e altri gadget tecnologici. Allargando l'analisi agli altri dispositivi, ogni famiglia in Italia ne possiede in media 16 (contro i 18 della media europea). Ancora una volta è la TV a farla da padrona: l'80% degli italiani la usa ogni giorno.

Tra tutti i prodotti tecnologici, il tablet è considerato il top, il miglior regalo da fare alle persone speciali, superiore a qualsiasi altra tecnologia (16%), mentre dallo smartphone gli italiani pretendono performance sempre più alte e per questo sono disposte a comprarne uno nuovo pur di poter usare le ultime funzioni (26%) o fare tutte le attività in modo più veloce ed efficiente (32%).

In previsione, secondo Samsung le tecnologie più acquistate in Italia nei prossimi tre mesi saranno gli smartphone (16%), seguiti da tablet (13%), TV (11%) ed elettrodomestici per il lavaggio (9%), dati superiori a quanto registrato mediamente in Europa sulle stesse categorie di prodotti (13%, 9%, 8% e 6%).

Cosa ci facciamo con smartphone, tablet e PC? Navighiamo soprattutto su Internet (91%), ma utilizziamo anche le app (79%), scattiamo foto (79%), acquistiamo prodotti o servizi (70%) e ancora fruiamo di contenuti musicali o video in streaming (58%).

Inoltre, sempre più italiani tengono d'occhio il conto in banca, accedono aii social network (71%) e ai servizi di instant messaging (72%).

Francesca Mancuso

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

Italiani senza Internet per 3 giorni: ecco cosa ci mancherebbe di più

Censis: oltre la metà degli italiani è sul web. Boom di smartphone

Censis: su Internet il 62,1% degli italiani

Censis, gli italiani tra tv e smartphone

Pin It

Cerca