Mistero Google: ecco a cosa serve l'isola galleggiante di San Francisco

chiatta google

La chiatta di Google a San Francisco? Uno "spazio interattivo dove le persone possono imparare nuove tecnologie": finalmente risolto il mistero del grande container galleggiante in costruzione nella Baia di San Francisco, la cui paternità è stata rivendicata proprio dal colosso di Mountain View.

Lo conferma un portavoce di Big G a TechCrunch. Inizialmente, si pensava che la grande chiatta fosse un data center galleggiante con raffreddamento ad acqua (a Google è stato concesso un brevetto nel 2009 proprio per un data center galleggiante) o un nuovo store dove commercializzare i Google Glass.

Quella che si sta costruendo, invece, è una struttura dedicata agli eventi di Google, ipotesi peraltro già avanzata da alcune fonti anonime che erano intervenute sulla radio locale KPIX5.

Oltre a quella di San Francisco, Google è in possesso di altre tre chiatte: nel Maine, a Portland e nel Connecticut.

Germana Carillo

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico