Europa City: ecco come potrebbe essere l'Europa del futuro

Europa5

Sorgerà su un'area di 800 mila metri quadrati nei pressi di Parigi, nel Triangle de Gonesse, vicino l'aeroporto di Roissy: Europa City, il più vasto sito commerciale e ricreativo d'Europa si propone di diventare una sorta di città del futuro alle porte della città, e che mira ad integrare spazi verdi e realtà urbane.

"Europa City sarà la più grande meta culturale, commerciale e per il tempo libero d'Europasi legge nella presentazione del sito - Il complesso offrirà un mix di shopping, cultura e tempo libero intorno ad un tema principale: l'Europa, la sua diversità, esperienze urbane e culture. […] Vi proponiamo una forma urbana che combina paesaggi densi città e aperto, esplorando sia il potenziale urbano sia quello naturale del sito".

Il progetto prevede infatti la realizzazione di un ampio terrapieno verde, che, diviso in due sezioni, ospiterà sia vari servizi e spazi commerciali (parte inferiore), sia un giardino pensile da vivere, dotato di fontane, viali pedonali, punti di ristoro, centri sportivi ed aree giochi (parte superiore). Il tutto servito da un sistema di trasporti pubblici e collegato da piste ciclabili.

Europa City risulta inoltre fortemente integrata con la capitale francese: l'area infatti è capillarmente connessa a Parigi con un sistema autostradale, metropolitano e ferroviario. In questo modo si offre a residenti e turisti un accesso facile e diretto al verde. Tale fitta rete di collegamenti fa sì che il progetto non sia un'isola verde, ma un prolungamento della stessa città.

La location è stata scelta anche perché "il nord dell'isola di Francia, con i giovani e il dinamismo della sua gente, è una zona di grande potenziale per la realizzazione di una vasto apparato metropolitano che può fungere da leva per lo sviluppo sociale, economico e urbano". Europa City rientra infatti nel progetto urbano del Triangle de Gonesse per il nord-est dell'isola di Francia, nei pressi di aeroporti di Bourget e di Roissy-Charles de Gaulle.

Il progetto sarà realizzato da Big, studio danese di progettazione green fondato nel 2005 da Bjarke Ingels, e, con un investimento di 2 miliardi di euro, dovrebbe essere realizzato entro il 2025.

Roberta De Carolis

Leggi anche:

- Eco-City: la città del futuro dentro una cupola di cristallo

- Virgin Galactic: inaugurato il primo spazioporto commerciale

- Quali sono le città più smart d'Italia?

Pin It

Cerca