NextMe

Musica: con Rara si ascolta in streaming

Piu' informazioni su: musica streaming

rara_musica

Ascoltare la propria musica preferita sul web. Nasce Rara.com, il nuovo servizio di musica digitale. Sbarcato ieri in 16 paesi, il nuovo sito mette a disposizione una grande varietà di brani, accessibili grazie ad un solo tasto, proprio come se stessimo decidendo di ascoltare la radio o un cd.

Sono oltre 10 milioni i brani a disposizione, tuttavia è possibile ascoltarli previa sottoscrizione di un abbonamento. La musica potrà anche essere condivisa con gli amici. Le varietà di genere ci sono tutte, dalla musica classica al pop, con le ultime uscite sempre a portata di clic.

Numerosi sono inoltre i servizi dedicati agli appassionati. Si possono creare infatti playlist da condividere, e l'ascolto è illimitato, ma si possono anche visionare le ultime classifiche e scoprire nuovi brani tramite suggerimenti personali e selezioni musicali.

La verà novità è che dopo la sottoscrizione dell'abbonamento, non vi saranno costi aggiuntivi né per l'ascolto dei brani né per il download. Dotato di un avanzato sistema chiamato Dolby Pulse, Rara.com offre anche un'ottima qualità del suono, che si accompagna però a files di dimensioni ridotte.

È già disponibile un'offerta lancio di 0,99 centesimi al mese per il primo trimestre cui segue una tariffa flat di € 4,99 al mese per l'accesso per i mesi successivi. Disponibile anche in versione mobile, i brani di Rara.com saranno disponibili inoltre a 1,99 euro al mese per smartphone Android (web + mobile) per i primi 3 mesi e, successivamente l'abbonamento costerà € 9,99 al mese.

Rara.com è già disponibile in Italia, Stati Uniti, Regno Unito, Irlanda, Francia, Germania, Spagna, Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Norvegia, Svezia e Svizzera e verrà attivato anche in Canada, Messico e altri 5 paesi entro qualche giorno, fino a raggiungere quasi un miliardo di persone in tutto il mondo.

Intanto oggi esce in Italia anche Deezer, altro servizio online per l’ascolto in streaming di musica, che dopo la partnership con Facebook, ha promesso di offrire 13 milioni di brani musicali, rendendoli disponibili in 200 paesi.

Una lotta all'ultima nota, esclusivamente 2.0.

Francesca Mancuso

NextMe.it è un supplemento di greenMe.it Testata Giornalistica reg. Trib. Roma, n° 77/2009 del 26/02/2009 - p.iva 09152791001 - © Copyright 2009-2012

Top Desktop version