X12, dal Ces il letto intelligente che si comanda con la voce

 

sleep number

Non solo smartwatch e TV intelligenti. Al Ces di Las Vegas arrivano anche i letti del futuro. Sleep Number, società che produce materassi ad altezza regolabile, promette di rivoluzionare il settore con X12, il nuovo materasso che risponde ai comandi vocali.

Il partner russa? Ci pensa X12 a farlo smettere attraverso i sensori che tengono conto dei parametri fisici degli occupanti. In questo caso, un comando vocale farà alzare la parte dove poggia la testa, aiutandolo a smettere di russare.

Il fiore all'occhiello è la tecnologia SleepIQ che controlla il movimento nel letto così come il tasso medio di respirazione e la frequenza cardiaca per determinare il benessere di chi dorme. Altre caratteristiche del letto includono la capacità di sollevare ed inclinare ogni lato in modo indipendente. Al tempo stesso, l'attivazione vocale delle luci su ciascun lato consentirà di muoversi agevolmente in penombra anche nel bel mezzo della notte e senza dar fastidio al partner.

Chi acquista un materasso dotato di SleepIQ potrà inoltre utilizzare un'app per tenere traccia di tutti i fattori che possono influenzare il sonno, come la dieta, l'esercizio fisico, la caffeina. Sulla base delle informazioni biometriche, il letto darà un punteggio alla qualità del sonno e fornirà alcuni consigli tramite l'app per regolare le impostazioni da modificare per ottenere dei benefici.

L'X12 sarà in vendita in alcuni mercati il prossimo mese e negli Stati Uniti entro la fine dell'anno a partire da 7.999 dollari per il materasso matrimoniale.

Che fare però se non si desidera essere registrati in alcuni momenti “intimi”? Sleep Number ha dotato il letto di un pulsante che spegne SleepIQ, garantendo la totale privacy.

Francesca Mancuso

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

- Se la casa del futuro e' 'intelligente'

- Samsung, un assaggio della casa del futuro

 

Pin It

Cerca