super luna rosa

Il 23 giugno è quasi arrivato. E questa volta, l'appuntamento è con la superluna rosa. Un evento che, in media, si ripete una volta l'anno e che ha un nome astronomico ben preciso: perigeo lunare. In pratica, la distanza minima che sepera la Terra dal suo satellite, ossia 356.991 chilometri.

mercurio mese giugno

Lo avevamo detto, il cielo di giugno avrebbe avuto molti protagonisti. E, uno di questi, è Mercurio. Abbiamo avuto modo di osservarlo lo scorso 12 giugno mentre si trovava nel punto più lontano dal Sole e, quindi, più visibile. Mentre solo un paio di giorni prima ci ha regalato un'altra congiunzione, con i pianeti Venere e Giove. Tuttavia, le sorprese non mancheranno nemmeno per la seconda parte del mese, durante la quale il cosiddetto “pianeta inferiore” rimarrà sempre ben visibile.

ATV-docking

Luca Parmitano, insieme al cosmonauta Aleksandr Misurkin, si sta prepatando all'arrivo della navicella cargo europea ATV-4 Albert Einstein. I due astronauti a bordo della ISS; seguiranno da vicino le manovre di aggancio e in caso di anomalia, comunicheranno direttamente col veicolo. L'arrivo della navicella è previsto per domni, anche se l'apertura del portellone avverrà non prima del 17 giugno.

atmosfera marziana

Nuvole di acqua ghiacciata, dune di sabbia ed elementi probabilmente giunti sul pianeta Marte grazie alle passate collisioni con i meteoriti. Senza ombra di dubbio, il pianeta rosso non finisce di stupire e di costituire una preziosa fonte di informazioni riguardo il suo passato, la genealogia dell'universo. E, non da ultimo, lo stesso passato del nostro pianeta.

geminidi-meteore-giugno

Un'insolita pioggia di stelle cadenti potrebbe attraversare oggi i nostri cieli. Insolita perché non si tratta di un fenomeno particolarmente evidente. Si tratta del passaggio delle gamma Delfinidi, che secondo l'Uai potrebbero avere un exploit tra le 10 e le 11 di oggi.

Pagina 94 di 229

Cerca