Musica dallo spazio: ascolta i suoni dei pianeti

Musica spazio

I suoni dello spazio diventano musica. Un mix di timbri, vibrazioni e autentici effetti acustici che, insieme con la voce di alcuni artisti, danno vita a una vera e propria compilation.

La raccolta, intitolata non a caso Space project e pubblicata dalla Lefse, comprende 14 tracce nate proprio con l'obiettivo di mettere insieme, nel contesto di brani musicali, una serie di suoni registrati nello spazio.

La compilation vede la partecipazione di artisti come gli Youth Lagoon e nomi del panorama indie: Spiritualized (dietro il nome The Spiritualized Mississippi Space Program), Beach House, Mutual Benefit, Antlers, Blues Control, Benoit & Sergio, Porcelain Raft e altri.

Come sono stati registrati i suoni spaziali? Semplice: durante le missioni delle sonde spaziali Voyager 1 e Voyager 2 sono state registrate le trasduzioni sonore, ossia delle variazioni elettromagnetiche provocate dal movimento dei pianeti.

La compilation è organizzata per coppie di brani ed ogni coppia è stato "assegnato" un diverso corpo celeste:

Jupiter:A Porcelain Raft: "Giove"B The Antlers: "Jupiter"

Miranda:A Mutual Benefit: "Terraform"B Anna Meredith: "Miranda"

Neptune:

A The Spiritualized Mississippi Space Program: "Always Together With You (The Bridge Song)"B The Holydrug Couple: "Amphitrites Lost"

Uranus:A Youth Lagoon: "Worms"B Blues Control: "Blues Danube"

B:A Benoit & Sergio: "Long Neglected Words"B Larry Gus: "Sphere of Io (For Georg Cantor)"

Germana Carillo

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

I suoni emessi dai pianeti del sistema solare

Suoni extraterrestri: ecco cosa si sente nell'universo

Universo, il suono del Big Bang

Il suono dell'aurora boreale

Pin It

Cerca