Scoperti tre nuovi pianeti abitabili

Tre pianeti vita

Scoperti nuovi pianeti potenzialmente adatti ad ospitare la vita. Ancora una volta è il telescopio dell'Eso, in Cile ad aver avvistato tre nuove Super-Terre all'interno del sistema Gliese 667C. Combinando i dati con quelli già forniti dallo strumento Harps, è stato possibile scoprire che i tre pianeti si trovano ad una distanza dalla loro stella tale da consentire l'acqua allo stato liquido.

Si tratta del primo sistema in cui la zona abitabile è al completo, piena di pianeti. Gliese 667C é una stella già studiata e nota. La sua massa è poco più di un terzo di quella del Sole. Inoltre, essa fa parte di un sistema stellare triplo noto come Gliese 667 (o anche GJ 667) che si trova a 'soli' 22 anni luce da noi, nella costellazione dello Scorpione. A due passi dal Sole e dalla Terra, considerando le distanze enormi dell'universo. Essa è ancora più vicina dei sistemi stellari studiati dai cercatori di pianeti come il telescopio spaziale Kepler.

Studi precedenti su Gliese 667C avevano trovato che la stella ospita tre pianeti giganti, di cui uno nella zona abiltabile. Ma adesso un'equipe di astronomi guidata da Guillem Anglada-Escudé dell'Università di Göttingen, in Germania, e da Mikko Tuomi dell'Università di Hertfordshire, nel Regno Unito, ha riesaminato il sistema, aggiungendo nuove osservazioni alle informazioni già esistenti. La conlusione? Attorno alla stella ruoterebbero diversi pianeti, un massimo di 7.

Essi sono in orbita intorno alla più debole delle stelle. Visti da uno di questi pianeti appena scoperti, i due soli più lontani apparirebbero come un paio di stelle molto brillanti, visibili anche di giorno, mentre di notte farebbero tanta luce quanto la Luna piena. I nuovi pianeti scoperti riempiono completamente la zona abitabile di Gliese 667C. "Da studi precedenti sapevamo che questa stella aveva tre pianeti, ma volevamo vedere se ce ne fossero altri", ha detto Tuomi. "Aggiungendo alcune nuove osservazioni e rivisitando i dati esistenti siamo stati in grado di confermare questi tre e di rivelarne altri con alto grado di confidenza. Trovare tre pianeti di piccola massa nella zona abitabile di una stella é una grande emozione!"

Tre di questi pianeti sono super-Terre, ossia pianeti più massicci della Terra ma meno massicci di Urano o Nettuno. Essi si trovano all'interno della zona abitabile della loro stella, un guscio sottile intorno in cui l'acqua può trovarsi allo stato liquido.

"Il numero di pianeti potenzialmente abitabili nella nostra galassia é molto maggiore se ci possiamo aspettare di trovarne molti intorno a ciascuna stella di piccola massa - invece di guardare dieci stelle per cercare un singolo pianeta abitabile, sappiamo ora che possiamo guardare una sola stella e trovarne parecchi," aggiunge il co-autore Rory Barnes.

Spiega l'Eso che il sistema di Gliese 667C é il primo esempio in cui una stella di massa così piccola ospita diversi pianeti potenzialmente rocciosi nella zona abitabile.

Francesca Mancuso

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

- Vita aliena sugli esopianeti? La rivela il clima

- Esopianeti abitabili: a soli 13 anni luce dalla Terra

Pin It

Cerca