lovejoy-puppis

La cometa riapparsa. "Ultim'ora! Lovejoy è viva! La cometa Lovejoy, come abbiamo già anticipato, è sopravvissuta al suo tragitto attorno al Sole per riemergere sull'altro lato". È il messaggio che compariva qualche ora fa sul profilo della Nasa su Twitter. E la gioia incontenibile si riferisce ad una cometa, C/2011 W3, soprannominata Lovejoy dal cognome del suo scopritore, che era stata data per dispersa da un po’ di tempo. Forse tra le fiamme del Sole, forse un lancio intenzionale tra le lingue di fuoco scagliate dalla corona solare.

lovejoy

Questa notte l'universo ci ha regalato un nuovo spettacolo. La cometa Lovejoy ha raggiunto il perielio. Per la grande vicinanza al Sole (pari a 140mila chilometri), il cuore ghiacciato della cometa avrebbe potuto scuogliersi, lasciando dietro di sé una luminosissima nube fatta di vapore e polvere, in grado di riflettere la luce del Sole, ma così non è stato. La cometa ha attraversato il Sole, uscendo quasi indenne.

lampo_natale

Un lampo di raggi gamma, lo scorso 25 dicembre, ci ha rivelato la caduta di un asteroide su una stella di neutroni. Ad annunciarlo sono stati gli studiosi dell'Inaf, che in collaborazione con i colleghi americani della Nasa, col il loro satellite Swift, sono riusciti a individuare un evento fuori dal comune.

asteroide_yu55

L'asteroide 2005 Yu55 è passato senza arrecare alcun danno al nostro pianeta. La Nasa ha seguito in diretta il suo passaggio, registrandone i movimenti, avvenuto alle 00.28 ad una distanza di 324.600 chilometri. Atteso da tempo, l'asteroide potrà fornire interessanti informazioni sulla sua natura e sulla sua composizione.

Sottocategorie

Pagina 37 di 44

Cerca