2011ag5orb-640

Lo conosciamo dall'8 gennaio 2011 grazie all'identificazione fatta dal telescopio di Monte Lemmon e dagli studi ad esso rivolti dal Jet Propulsion Laboratory. Ne avevamo anche parlato in un articolo proprio qui, su NextMe. La notizia era che 2011 AG5, questo il nome dato all'asteroide in questione, potrebbe pericolosamente entrare in collisione con il nostro pianeta nel 2040. C'è ancora del tempo, dunque; ma non abbastanza se pensiamo che prevedere e, possibilmente, cercare di evitare eventi astronomici non è cosa di poco conto.

lake-house-meteorite

La famiglia Thomassen si sta dirigendo verso la propria piccola casa di campagna. Un po’ di riposo, con l’avvicinarsi della primavera, quando sta per concludersi un rigido e faticoso inverno, che li ha costretti a lasciare disabitata la loro seconda dimora per molto tempo. Una scena surreale li attende, al loro arrivo. Il tetto dell’abitazione è stato distrutto da un meteorite.

eros433

Asteroide Eros 433. Da ieri sera, alle 22.30 circa, il corpo celeste la cui traiettoria interseca ciclicamente quella della Terra, si è reso visibile. È stato difficile tuttavia osservarlo anche a causa del maltempo che sta interessando tutta l'Italia, da Nord a Sud.

eros433

Eros 433, un nuovo asteroide si avvicina alla Terra. Oggi, 31 gennaio, il frammento di roccia passerà dalle nostre parti. Il suo approssimarsi a noi è quasi da record. Il corpo celeste, che solca i nostri cieli periodicamente, quest'anno sarà davvero molto vicino, più di quanto non sia stato negli ultimi 37 anni.

asteroide 27gen

Asteroide in avvicinamento. Tra le 16.30 e le 17 di oggi infatti un piccolo frammento passerà vicino alla Terra. Gli scienziati della Nasa lo avevano annunciato qualche tempo fa ma il piccolo corpo celeste non desta particolari preoccupazioni.

Sottocategorie

Pagina 36 di 44

Cerca