asteroide-2012da14

Asteroide 2012 DA14 in arrivo. Mancano ormai due settimane all'avvicinamento mozzafiato del sasso spaziale, che passerà a distanza ravvicinata dalla Terra. Secondo gli ultimi calcoli, la sua orbita lo porterà a 'soli' 20.500 km dal pianeta.

cometa ison 2013

Per molti sarà la cometa del secolo, è Ison, che verrà a farci visita tra novembre e dicembre di quest'anno. Tale apparizione, se la cometa manterrà la promessa, avrà il suo picco tra 10 mesi. Tuttavia, c'è ancora qualche incertezza su come questo oggetto luminoso effettivamente si mostrerà.

asteroide collisione

Impatti con possibili asteroidi. Se ne è parlato tanto, sopratutto negli ultimi tempi quando, la fine del mondo sembrava sarebbe stata causata da una collisione con una di queste rocce spaziali. Complici, film come Armageddon e le cosiddette "americanate" catastrofiste. È dal 1998 che è attivo un programma della Nasa, Spaceguard, che ha come obiettivo quello di individuare comete e asteroidi di dimensioni tali da costituire una minaccia per il nostro pianeta. Basti pensare che sarebbero circa mille i denominati Near Earth Objects, il cui diametro supererebbe il chilometro di diametro.

marte cratere

Acqua su Marte? Non è ancora detta l'ultima parola. Questa volta non è merito di Curiosity ma del Mars Reconnaissance Orbiter della Nasa, che attraverso il suo spettrometro ha esaminato la superficie marziana ed in particolare il cratere McLaughlin.

apophis 2036

Apophis non colpirà la Terra, né nel 2029 né nel 2036. Chi già temeva scenari apocalittici dovrà rinviare a data da destinarsi la fine del mondo. Dopo le rassicurazione dell'Agenzia spaziale europea, anche la Nasa ha osservato con attenzione il passaggio ravvicinato dell'asteroide avvenuto lo scorso 9 gennaio, escludendo di fatto che ques'ultimo possa danneggiare il nostro pianeta nel 2036.

Sottocategorie

Pagina 30 di 44

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico