Quadrantidi: stasera le prime stelle cadenti dell'anno

draconidi2014

Fuochi d'artificio naturali in questi primi giorni del 2014. Il nuovo anno ospiterà subito le Quadrantidi, le prime stelle cadenti. Già da stasera 3 gennaio sarà possibile ammirarne il passaggio. Non occorre rimanere svegli tutta la notte. Ecco quando e come osservarle al meglio.

Questo sciame di meteore non è di certo paragonabile a quello delle Perseidi della notte di San Lorenzo ma è comunque uno dei maggiori dell'anno. Il radiante, ossia il punto da cui sembrano originarsi, si trova nei pressi della costellazione del Boote, per questo motivo le meteore sono chiamate anche Bootidi.

Quando osservarle? Il momento migliore è oggi a partire dalle 20 e per circa 10 ore. Dunque tutta la notte tra il 3 e il 4. Spiega l'Uai che in Italia dal crepuscolo serale a mezzanotte il radiante sarà molto basso, di poco sopra l'orizzonte, per questo il numero delle meteore osservabili sarà estremamente ridotto e solamente da mezzanotte all’alba sarà conveniente osservarle, man mano che il radiante sale sempre più in altezza.

draconidi 2013 mappa

Ma non è finita. Il 10 gennaio la Terra potrebbe attraversare le polveri lasciate dietro di sé dalla Cometa Ison, distrutta dal Sole. Inoltre, sono attese altre piogge minori soprattutto nell'area tra le costellazioni dei Gemelli, Cancro, Cane Minore e Idra. Il momento migliore è lontano dal plenilunio del 16 gennaio. Si tratta delle Rho Geminidi il cui picco è atteso tra il 7 e l'8 gennaio soprattutto dopo le 23, e le Alfa Leonidi gli ultimi giorni del mese.

Francesca Mancuso

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

- Stelle cadenti: il 4 gennaio in arrivo le Quadrantidi

- Perseidi: cosa sta dietro al fenomeno delle stelle cadenti?

Pin It

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico