Asteroide si schianta sulla California

asteroide nevada

È stato probabilmente un asteroide l'origine del forte rumore avvertito dalla popolazione negli stati americani della California e del Nevada. E gli astronomi sembrano confermare l'accaduto.

Si sarebbe trattato di una esplosione avvenuta alle 8 locali del mattino della scorsa domenica. Un rumore sordo, seguito da una miriade di telefonate all'attenzione della polizia locale e dei vigili del fuoco. Un fragore localizzato in entrambi i lati della Sierra Nevada. Un forte boato udito nelle città di Reno e Winnemucca, in Nevada, e Sacramento e Bakersfield, in California. "Hanno tremato i miei piedi ed ha scosso tutta la casa", racconta Erin Girard-Hudson al The Union Democrat di Sonora. "Ha scosso i muri della mia stanza tanto forte da far sbattere la finestra almeno un paio di volte", testimonia Nicole Carlsen, cittadina di Reno. Sono solo alcuni dei racconti raccolti dalla polizia e dai quotidiani locali.

Ma è l'Huffington Post a rendere nota la notizia a tutto il mondo, raccogliendo le numerose testimonianze giunte nelle centrali di polizia e alla redazione dello stesso giornale. Ed è Dan Ruby, del Planetarium dell'Università del Nevada, a confermare quello che le testimonianze hanno raccontato. Si tratterebbe effettivamente di una meteora che ha incrociato sul suo percorso l'atmosfera del nostro pianeta e poi la sua superficie.

"Il suono sordo udito dalla gente potrebbe avere a che fare con le particelle che si sarebbero bruciate e quindi esplose in seguito al rapido scontro avuto con l'atmosfera". È quanto afferma Stefanie Henry, meteorologa per il National Weather Service. Sebbene Bing Quock, assistente direttore del Morrison Planetarium presso la California Academy of Sciences di San Francisco, dichiari di non essere certo su quanto accaduto. “È possibile che il fenomeno sia dovuto ad un vasto quantitativo di materiale proveniente dalla pioggia di Liridi. È abbastanza probabile che abbiano generato un tale rumore. Ma ritengo che siano necessarie ulteriori informazioni". Il fenomeno delle Liridi ha interessato i nostri cieli nel weekend tra sabato e domenica. Stelle cadenti primaverili consuete delle notti di aprile.

Fortunatamente non sono stati riportati danni a cose o persone. E, a quanto pare, non sono stati registrati nemmeno movimenti sismici nella zona. Questo confermerebbe l'ipotesi del meteorite schiantatosi contro la superficie terrestre, avvalorata dalle testimonianze di brillanti luci nel cielo, nella stessa notte e a miglia di distanza, in ben due stati diversi. Ma secondo quanto sostengono gli astronomi ci vorrà del tempo affinché si possa appurare definitivamente l'identità della misteriosa palla incandescente nei cieli americani.

Federica Vitale

Pin It

Cerca