Eruzione solare, altre due violente esplosioni: il video

sole 12-13maggio

Il Sole ancora in tempesta. Negli ultimi due giorni, due nuove eruzioni solari si sono verificate sulla superficie della nostra stella provocando bagliore di classe X1.7 e X2.8, associate anche a espulsioni di massa coronale (CME).

Queste ultime, per fortuna, non erano diretta verso la Terra ma potrebbero passare nelle vicinanze di alcuni veicoli in orbita, Stereo-B della Nasa, la sonda Messenger in orbita attorno a Mercurio e il telescopio spaziale Spitzer. Allertati i rispettivi operatori di missione. Secondo la Nasa, il CME ha lasciato il Sole ad una velocità di quasi 2mila chilometri al secondo, la scorsa notte, poco dopo le 5 ora italiana. Qualora fosse necessario, gli operatori potranno mettere in salvo le navicelle per proteggere gli strumenti dal materiale solare.

Un evento ormai quotidiano quello delle eruzioni solari, nel corso del mese di maggio, come aveva annunciato Mauro Messerotti, l'esperto dell'Inaf da noi intervistato di recente. Associate all'eruzione del 12 maggio vi sono state due espulsioni di massa coronale dal lato superiore sinistro del Sole e da quello inferiore destro come mostra questo filmato realizzato dal Solar Dynamics Observatory della NASA e dal Solar and Heliospheric Observatory dell'Agenzia Spaziale Europea.