Cargo Progress nell'oceano: rinviato il rientro di Samantha Cristoforetti

Progressmare

I resti della navetta cargo russa Progress M-27 sono finiti nel bel mezzo dell'Oceano Pacificio. La scorsa notte alle 4.04 ora italiana ciò che restava del veicolo diretto verso la ISS è precipitato in mare. Per fortuna. Ma il rientro degli astronauti, tra cui Samantha Cristoforetti, sarà rinviato di circa un mese.

Il ritorno dell'astronauta italiana, partita a fine novembre, era previsto tra 6 giorni, quando a bordo della Soyuz sarebbe rientrata in Kazakistan insieme ai colleghi con cui era partita, Terry Virts della Nasa e Anton Shkaplerov della Roscosmos.

È stata proprio l'Agenzia spaziale russa a confermare la caduta in mare del veicolo, che si è quasi del tutto disintegrato a contatto con l'atmosfera. “I risultati dell'indagine sull'incidente” ha detto la Roscosmos “saranno presentati entro il 13 maggio”.

Oceano

Foto: Asi

Già da ieri, la Protezione Civile e l'ASI avevano preannunciato che la finestra di caduta era prevista tra le 23 e le 11 di questa mattina, escludendo però eventuali rischi per l'Italia.

Inizialmente, l'Asi aveva detto che il mancato rifornimento della ISS non avrebbe creato problemi né per Samantha Cristoforetti né per i compagni visto che i rifornimenti presenti sulla Stazione sarebbero stati sufficienti fino all'arrivo di una nuova navetta argo. “Questo inconveniente potrebbe causare un ritardo nello svolgimento del programma scientifico - come era accaduto lo scorso ottobre dopo l'esplosione della capsula Cygnus, che aveva a bordo due degli esperimenti della missione Futura”.

La loro permanenza nello spazio durerà un mese in più. I tre astronauti torneranno a casa l'11 giugno invece del 14 maggio. Siamo sicuri che Samantha Cristoforetti non ne sarà affatto dispiaciuta.

Francesca Mancuso

Foto: Nasa

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

Satellite #Progress in caduta libera. Allertata la Protezione Civile

Il volo vorticoso del Cargo Progress: rimandato l'aggancio alla ISS

Antares: andati in fumo anche gli esperimenti di Samantha Cristoforetti

Pin It

Cerca