immagine

Mettere ko una molecola per sconfiggere il diabete. Si tratta della 'p66', che se neutralizzata "fa diventare i soggetti meno sucettibili al diabete alimentare". quanto emerge da una ricerca condotta dall'equipe di Giovambattista Pani e Tommaso Galeotti, dell'Istituto di Patologia Generale della facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Cattolica di Roma, pubblicata sulla rivista dell'Accademia Nazionale americana delle Scienze Pnas.

immagine

Trovati due anticorpi naturali capaci di neutralizzare il 91 per cento dei ceppi di HIV. Si chiamano "VRC01 e VRC02 e sono più efficaci degli anticorpi finora noti". quanto emerge da uno studio condotto da un un gruppo di ricercatori del National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID) dei National Institutes of Health, i quali utilizzando una nuova tecnica di analisi hanno definito inoltre "il modo in cui l'anticorpo VRC01 svolge la propria azione", identificandone la struttura a livello atomico. La scoperta è stata pubblicata sulla rivista Science.

immagine

Predire in anticipo un ictus ischemico nei diabetici di tipo 2. Come? Grazie alla scoperta di una combinazione formata da 5 geni infiammatori. Alcuni ricercatori dell'Istituto di Medicina Interna e Geriatria dell'Università Cattolica-Policlinico 'A. Gemelli' di Roma, insieme ai colleghi dell'University of Dundee, in Scozia, hanno infatti portato alla luce questo elemento, che pare avere un ruolo di primo piano.

immagine

Una nuova speranza nella lotta all'AIDS si accende con la dottoressa Paula Cannon, ricercatrice dell'Università della California, la quale ha mostrato come alcuni individui portatori di una mutazione genetica, che impedisce la comparsa della molecola CCR5, si siano dimostati resistenti all'HIV.  quanto riportato dalla rivista scientifica Nature Biotechnology.

Pagina 78 di 87

Cerca