Niente doccia in futuro: arriva lo spray batterico

spray doccia

Farsi la doccia con uno spray. È il nuovo ritrovato a base di organismi vivi generalmente importanti contro le infezioni umane. L'idea è dell'americano David Whitlock, il quale ha testato su se stesso lo spray che divora letteralmente il sudore, eliminando ogni cattivo odore.

Il suo “esperimento”, chiamiamolo così, è durato 12 anni, durante i quali Whitlock non ha mai toccato acqua per lavarsi. Il solo espediente anti cattivo odore è stato AO+, il suo spray appunto, a base di Nitrosomonas eutropha. Si tratta di un batterio appartenente alla famiglia dei probiotici, ossia organismi vivi benefici per la salute dell’uomo.

A supporto dei suoi esperimenti, anche la giornalista del New York Times Julia Scott May, che per un mese ha eliminato dal suo bagno qualsiasi tipo di sapone, shampoo, bagnoschiuma e deodorante. Solo un unico prodotto per non creare il largo attorno a sé, lo spray batterico. Il risultato? Nessun cattivo odore, nemmeno dopo l'attività fisica in palestra.

È abbastanza comune il fatto che la quantità di sapone che usiamo sia probabilmente dannosa per la nostra pelle. È vero che ci sono alcuni prodotti antibatterici efficaci, ma è vero anche il contrario, ovvero che l'uso eccessivo di sapone può danneggiare la pelle e i capelli. La soluzione, dunque, potrebbe essere proprio questo spray. AOBiome è una start-up di Cambridge, nel Massachusetts, e sta attualmente testando il tonico probiotico che contiene miliardi di batteri Nitrosomonas eutropha.

L'uso è molto semplice poiché basta spruzzare questo composto sul proprio corpo per ricostituire tutti i batteri che, in precedenza, “vivevano” sulla nostra pelle. Quest'ultima, infatti, non solo è il più grande organo del corpo, ma è anche un vero e proprio ecosistema fiorente. E se Madre Natura si è presa cura della nostra pelle per così tanto tempo, perché oggi ci “copriamo” di prodotti chimici corrosivi pensando che ciò sia meglio per noi? È proprio questa la “filosofia” con la quale si è messo a punto tale probiotico, arricchendo l'ambiente naturale della pelle ripristinandola delicatamente.

AO+ non è attualmente disponibile sul mercato, ma è possibile registrarsi direttamente sul sito web per ricevere informazioni sui pre-ordini e le possibili sperimentazioni cliniche nella zona in cui si vive.

E se state pensando che tutto ciò suoni molto New Age, in parte potreste avere ragione. Ma pensate alla possibilità di spruzzare il vostro collega d'ufficio che non ama dedicare molto tempo alla cura del corpo o di quanti, in metropolitana o in treno, subiscono “incontri ravvicinati” in grado di far rimpiangere il peggiore dei raffreddori.

Federica Vitale

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

Leggi anche:

- Lo shamppo nello spazio: Il video di Karen dalla ISS

- pronto lo spray per smettere di fumare

Pin It

Cerca