Quel morbo che trasforma la pelle in squame di serpente

immagine

Una malattia piuttosto strana, sconosciuta, le cui cause ancora non sono state identificate. Una cosa è certa: il morbo di Morgellons fa davvero paura. A dirlo è Ian Smith, ricercatrice indipendente affetta, come molte altre persone, da questa strana patologia.

Si tratta di un vero e proprio incubo, come se ci si trovasse sul set di un film dell'orrore. Già, perché la malattia si manifesta attraverso uan mutazione della pelle, che sembra essere sostituita dalle squame di un serpente, con una struttura esagonale.

Tali esagoni costituivano degli aggregati duri di colore bronzeo ed erano incollati attraverso una sorta di biopellicola. Il caso in questione riguarda una donna, che si è rivolta alla dottoressa Smith inviandole una lettera per raccontarle la sua storia e le sue paure.

Le ipotesi sono numerose, ma ancora nessuno sa fornire informazioni certe. Tuttavia, anche in mancanza di statistiche ufficiali, solitamente la malattia si manifesta tra le persone che hanno le seguenti caratteristiche:

-Fattore Rh negativo

-Antenati provenienti dal Nord Europa

-Un aplogruppo genetico U5 Ursula: U5 è il DNA più antico d'Europa.

-Una duplicazione/Trisomia 1q42 di 11 Q42 12

-Occhi azzurri, verdi o castani

-Presenza di alcune anomalie genetiche

Questa specie di pelle è fissata con un materiale nano-tecnologico comparabile con quello estratto da altre ferite di persone affette dal morbo di Morgellons. In più, esistono degli insetti, attirati dalla cellulosa, che spesso aggrediscono i malati di questa atroce sindrome.

Troppe le domande, la maggior parte senza risposta. Una malattia che continua a colpire, ma di cui non sappiamo nulla. Qual'è la sua origine? Come curarla? Perchè ci si ammala? Chissà se prima o poi lo scopriremo.

Francesca Mancuso

Fonte foto: http://careman.wordpress.com/

Pin It

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico