Nextme

Memoria: in Canada sperimentato un farmaco che cancella i brutti ricordi

farmaco_cancellaricordi

L'addio del partner, un incidente stradale, uno stupro o una violenza subita, qualcosa che non avremmo mai voluto imprimere nella nostra memoria. Ricordi brutti, che possono segnare la vita, ma che grazie ad un nuovo farmaco, in via di sperimentazione in Canada, potrebbero sparire definitivamente.

Proprio così. In grado di agire sull'ormone dello stress, il farmaco, che contiene un principio attivo già noto, è attualmente sperimentato su 33 volontari coordinati dalla dott.ssa Marie-France Marin, e sembra riuscire a rimuovere dalla nostra memoria solo i ricordi negativi, lasciando del tutto inalterati quelli positivi.

Prevedibilmente, lo scopo della terapia sarà in futuro il trattamento psicologico di disturbi post traumatici, legati ad una particolare situazione di stress emotivo.

Numerosi sono tuttavia gli interrogativi etici sollevati da questo genere di farmaci. È davvero giusto eliminare dalla nostra mente i ricordi negativi? Cosa comporterà il trattamento?

Da una parte, tale situazione sembrerebbe una sorta di manipolazione della mente, dall'altra però potrebbe aiutare chi, per varie ragioni, deve convivere con ricordi che ne hanno segnato l'esistenza.

Francesca Mancuso

NextMe.it è un supplemento di greenMe.it Testata Giornalistica reg. Trib. Roma, n° 77/2009 del 26/02/2009 - p.iva 09152791001 - © Copyright 2009-2012

Top Desktop version