Diabete: mangiare mandorle per 4 mesi aiuta

Mandorle_sgusciate

Una dieta di mandorle fa bene a chi soffre di diabete di tipo 2. quanto emerge da una ricerca condotta presso l’Università di Medicina e Odontoiatria del New Jersey, che rivela come le persone che consumano quotidianamente mandorle siano "meno sensibili all’insulina e hanno livelli di colesterolo più bassi nei soggetti affetti da prediabete".

Tuttavia, spiegano gli esperti, "per avere un primo risultato" bisogna seguire "una certa alimentazione per ben 4 mesi, seguendo le raccomandazioni alimentari dell'American Diabetes Association".

Lo studio. I medici hanno analizzato due gruppi di soggetti ai quali sono stati somministrati piatti ricchi di carboidrati, appurando che "coloro che avevano mangiato le mandorle, avevano anche ridotto il consumo di calorie derivanti dalle pietanze".

Per Michelle Wien, Assistente Professore in Nutrizione presso la Loma Linda University’s School of Public Health, "è promettente per le persone con fattori di rischio per le malattie croniche, che cambiamenti nella dieta possano aiutare a migliorare i fattori che giocano un ruolo potenziale nello sviluppo della malattia".

Augusto Rubei

Pin It

Cerca