Scienza 2012

Il 2012 sta per finire ed è tempo di bilanci. Noi di NextMe abbiamo ripercorso le scoperte dell'anno appena passato, stilando un 'Calendario della scienza 2012', per ricordare tutto quello che abbiamo vissuto.

fossili

Un nuovo studio dimostra che i fossili, considerati finora come la discendenza delle creature dei mari nell'antichità, potrebbero effettivamente essere stati dei licheni terrestri. Tale ipotesi suggerisce l'idea che la vita sulla Terra abbia avuto inizio prima di quanto le stime attuali affermano e retrodaterebbe la comparsa delle prime forme di vita di 65 milioni di anni.

Dna mutazioni

Il genoma umano si è diversificato e il Dna presenta ormai innumerevoli mutazioni, anche dannose se non incompatibili con la vita stessa, e tutto ciò è avvenuto soprattutto negli ultimi 5-10 mila anni, a causa dell'aumento esponenziale della popolazione. Lo dimostra uno studio compiuto da un gruppo di ricerca guidato da Joshua M. Akey dell'Università di Washington (Usa).

Preistoria tecnologia

Nelle caverne gli esseri umani non erano poi così primitivi: lo dimostra il ritrovamento di sofisticate lame in pietra in Sud Africa, risalenti a più di 70 mila anni fa. La scoperta, opera di un gruppo di ricerca dell'Arizona State University (Usa) guidato dall'archeologo Curtis Marean, suggerisce anche come gli esseri umani abbiano tramandato le conoscenze ai discendenti usando i mezzi a disposizione nella loro epoca.

Pagina 12 di 27

Cerca