Daisy Morris, la bimba che a 5 anni scopre una nuova specie di dinosauro

daisy dino

Quando nel 2008 Daisy Morris aveva cinque anni, passeggiando lungo una spiaggia sull'isola di Wight, non avrebbe mai pensato di imbattersi in qualcosa di insolito. Era il fossile di un dinosauro. Da sempre interessata a questi animali preistorici, aveva iniziato ad andare a caccia di fossili all'età di un anno, con la madre. Ma quando si trovò davanti un cumulo di ossa annerite che spuntavano dalla sabbia, sebbene non le sembrassero familiari, furono subito riconosciute per essere dei fossili animali.

Le ossa furono immediatamente portate da un archeologo per essere esaminate. Ad una prima attenta analisi, l'esperto dichiarò che si trattava di fossili risalenti al primo periodo Cretaceo, ossia circa 100 milioni di anni fa. Ed appartenevano ad una creatura ancora sconosciuta. "Daisy ha un occhio molto acuto per i piccoli fossilie, quando ha trovato questi ossicini neri che spuntavano dal fango, ha deciso di scavare un po' più lontano per raccoglierli tutti”, racconta orgogliosa la madre della bambina alla BBC. E aggiunge: “Siamo tutti molto orgogliosi di lei".

Quattro anni più tardi, lo studio sulle ossa di Daisy è stato pubblicato sulla rivista PLoS One, nella quale si spiega che esse provengono da una piccola specie di pterosauro, ossia un dinosauro volante, chiamato proprio in onore di Daisy Vectidraco daisymorrisae, il drago dell'Isola di Wight.

Alcuni esemplari di Pterosauri sono stati trovati sull'isola, essendo infatti questa uno dei luoghi più ricchi di dinosauri in tutta Europa. Basti pensare che si possono facilmente individuare delle impronte di dinosauro in alcune zone delle spiagge durante la bassa marea. E, proprio recentemente, l'Isola di Wight è stata nominata "capitale del dinosauro della Gran Bretagna".

Quindi, la scoperta della piccola Daisy non si è rivelata troppo sorprendente dal punto di vista del luogo in cui è stata fatta, quanto piuttosto per la specie finora ancora ignota. I ricercatori, in seguito agli scavi effettuati, hanno portato alla luce uno scheletro quasi completo di 12 metri di lunghezza che verrà esposto al Museo di Storia Naturale.

Federica Vitale

Leggi anche:

- Scoperto il più antico dinosauro di sempre: visse 10 milioni di anni prima

- Scoperta una nuova specie di nano-dinosauro

Pin It

Cerca