Il virus dell'Hiv ha milioni di anni

virus hiv antico

Sebbene l'Hiv, il virus che causa l'Aids, sia apparso tra gli esseri umani solo il secolo scorso, la sua origine potrebbe essere molto antica. Un nuovo studio genetico realizzato presso il Fred Hutchinson Cancer Research Center di Seattle ha dimostrato ciò che scienziati sanno da tempo: il virus dell'Hiv è davvero molto 'anziano'.

Gli scienziati sono a conoscenza del fatto che simili virus, noti come lentivirus, sono molto diffusi nei primati africani. La passata ricerca genetica ha suggerito che questi "cugini" dell'Hiv moderno sorsero decine di migliaia di anni fa, ma alcuni esperti sospettavano che tale cifra fosse stata sottostimata. Si parla di svariati milioni di anni: il virus infatti attaccò le scimmie antropomorfe africane da 5 a 16 milioni di anni fa.

Per dimostrarlo, gli scienziati dell'Università di Washington di Seattle insieme ai colleghi del Fred Hutchinson Cancer Research Center hanno esaminato le firme genetiche dell'Hiv in una serie di primati, tra cui scimpanzé, gorilla, orango tango e macachi. I cambiamenti dei geni che si sono evoluti nei sistemi immunitari delle scimmie africane suggeriscono che il virus possa essere sorto per la prima volta tra i 5 e 16 milioni di anni fa.

La ricerca, pubblicata sulla rivista PLoS, dà indizi su come il sistema immunitario dei nostri lontani parenti si è evoluta per far fronte a questo genere di infezioni. Ciononostante, l'Hiv colpisce ancora oggi 34 milioni di persone in tutto il mondo. La malattia è emersa durante il 1900, dopo un ceppo del virus passò dagli scimpanzé all'uomo.

Il dottor Michael Emerman del Fred Hutchinson Cancer Research Center ha spiegato: “Il nostro studio rivela che, mentre i lentivirus dei primati potrebbero avere conseguenze per la salute umana moderni, essi hanno origini antichissime nei nostri parenti primati non umani.

Commentando lo studio, il dottor Sam Wilson ha aggiunto: “Questo tipo di ricerca ci aiuterà a capire come funziona il virus. La speranza è che un giorno ciò si tradurrà in terapia”.

Francesca Mancuso

Leggi anche:

- HIV: la diagnosi futura grazie ad un dispositivo tascabile

- Il latte di mucca può combattere l'HIV

Pin It

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico