Tulipani del mare: vissero oltre 500 milioni di anni fa

tulipani

Ufficialmente è stato denominato Siphusauctum gregarium, ed è un fossile di circa 20 centimetri vissuto nelle profondità dell’oceano circa 500milioni di anni fa.

Con la sua particolare forma a tulipano, questo animale presenta un lungo stelo radicato sul fondo del mare e una coppa a bulbo sull’estremità superiore, dove è racchiuso il segreto di un singolarissimo sistema di alimentazione a filtro: sembra infatti, dallo studio sugli esemplari rinvenuti, che l’animale fosse in grado di ingurgitare le sostanze nutritive di cui aveva bisogno pompando grandi quantità di acqua all’interno del suo calice, e filtrandola poi attraverso una serie di piccoli fori (circa sei).

Il Siphusauctum gregarium è ora oggetto di studio presso l'Università di Toronto, dove Jean-Bernard Caron, curatore di Paleontologia degli invertebrati presso il Royal Ontario Museum e la sua assistente Lorna O’Brien del reparto di Biologia dell’Evoluzione, stanno analizzando i circa 1.100 esemplari fossili provenienti dalla nuova località di Burgess Shale, ormai soprannominata ‘il letto dei tulipani’.

Si tratta di un’area (fra l’altro patrimonio dell’UNESCO) interna al Parco Nazionale di Yoho, British Columbia, dove la roccia ha conservato eccezionalmente una gran quantità di organismi a corpo molle a testimonianza dei primissimi esemplari complessi vissuti sul nostro pianeta circa 505milioni di anni fa.

I ‘tulipani’ in questione, tuttavia, sembrano essere piuttosto unici nel loro genere: “La cosa più interessante è che il loro speciale sistema di alimentazione è totalmente differente rispetto ad altri animali”, sottolinea la O’Brien, “Risulta quindi difficile classificare questi animali in relazione con altri organismi”.

La scoperta del Siphusauctum gregarium rappresenta quindi un’occasione unica per ampliare lo spettro della diversità di quell’era: per questo lo studio, già in parte pubblicato sul PloS One, è attualmente supportato e finanziato dall'Università di Toronto e il Natural Sciences and Engineering Research Council of Canada Discovery Grant.

Annalisa Di Branco

Pin It

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico