Ufo, area 51: l’autopsia di un presunto cadavere alieno a Roswell (VIDEO)

rowsell fbi

Ufo e i misteri dell’area 51 ancora nel mirino: ora spunta un video della presunta autopsia condotta a Roswell su un alieno in seguito al famigerato incidente avvenuto nella notte tra il 2 e il 3 luglio 1947. La rivista australiano-neozelandese che l’ha pubblicato, Uncensored, sostiene di avere le prove che sia originale. E scoppia la polemica tra complottisti e scettici.

Il video, pubblicato solo recentemente, mostra non solo il presunto alieno morto, ma anche il soccorso medico che l’ha portato nella sala dove sarebbe avvenuta l’autopsia, presumibilmente dopo l’incidente. Il giornale non dice come sia entrato in possesso del video, ma ne assicura l’autenticità, riferendo come dei tecnici specializzati abbiano analizzato fotogramma per fotogramma per giungere poi a questa conclusione.

È il 2 luglio 1947: Dan Wilmot e sua moglie avvistano attorno alle 21.50 uno strano oggetto volante a forma di disco muoversi velocemente verso Corona. La notte è molto cupa e dopo poco scoppia un violento temporale. Proprio quella stessa notte, poco prima dell’alba, avviene l’incidente: in molti credono che l’Ufo (a tutti gli effetti oggetto volante non identificato) sia precipitato nel deserto. Che poi avesse a bordo degli alieni è chiaramente tutto da dimostrare.

roswell65

In effetti le garanzie sostenute da Uncensored sono state quasi subito smentite: Philip Mantle, per esempio, esperto di Ufo che è stato coinvolto nell’uscita dei filmati originali di Roswell ha bollato il tutto come sciocchezza senza precedenti. La sequenza del filmato, tra l’altro estremamente confuso, ricorderebbe infatti, anzi sarebbe del tutto identica, al film parodia ‘Alien Autopsy’ del 2006, interpretato da Declan Donnelly e Ant McPartlin.

Roswell alieno

Forse la pubblicazione degli avvistamenti Ufo 1947-1969 da parte della Cia ha riacceso gli animi? In realtà quello dell’Area 51, a distanza di oltre 50 anni è un mistero ancora irrisolto. Nonostante alcuni documenti della Cia ne abbiano rivelato la storia, ammettendo come fosse un sito super segreto per testare aerei spia tra cui l’U-2, ma estraneo ad alieni e atterraggi Ufo, le polemiche non si fermano.

E le teorie complottiste si moltiplicano.

Roberta De Carolis

Foto: Uncensored

Seguici su Facebook, Twitter e Google +

LEGGI anche:

- Area 51: per la prima volta il governo Usa ne ammette l’esistenza

- Ufo: presto tutta la verità sull’Area 51

NextMe.it

ultime

+ lette

NextMe.it è un supplemento di greenMe.it Testata Giornalistica reg. Trib. Roma, n° 77/2009 del 26/02/2009 - p.iva 09152791001 - © Copyright 2009-2012