L'uomo puo' prevedere il futuro col proprio corpo

premonizione

Prevedere il futuro non è impossibile, anzi. Il nostro subconscio a volte sa più della nostra mente cosciente. Nulla di paranormale, a dirlo è la scienza. E a dimostrare che è possibile avere i cosiddetti presentimenti è stato uno studio condotto presso la Northwestern University in collaborazione con la University of California Irvine e l'Università di Padova.

La ricerca ha analizzato i risultati di 26 studi pubblicati tra il 1978 e il 2010 e ha scoperto che esiste quella che è stata definita attività anomala anticipatoria. Senza scadere nel paranormale ma volendo rimanere nell'ambito esclusivamente scientifico, gli scienziati hanno considerato alcune variabili biologiche, tra cui la frequenza cardiaca, la dilatazione delle pupille, l'attività elettroencefalografica e il volume sanguigno e hanno scoperto che sia prima che dopo determinati stimoli tali variabili erano molto simili.

Per farlo hanno preso in esame alcuni soggetti che durante gli studi precedenti erano stati sottoposti a due o più tipi di stimoli organizzati in modo tale da non essere prevedibili. Un esempio? Una persona che giocava con un videogioco al lavoro mentre indossava le cuffie non sentiva arrivare il capo “ma la nostra analisi suggerisce che se si fosse 'sintonizzata' col corpo, poteva essere in grado di rilevare questi cambiamenti anticipatori” in un arco di tempo che va 2 a 10 secondi prima dell'effettivo arrivo del capo, con tutto il tempo necessario per chiudere il videogioco. Questa è stata la spiegazione di Julia Mossbridge, autore principale dello studio e ricercatore associato del Visual Perception, Cognition e Neuroscience Laboratory della Northwestern.

Questo fenomeno è talvolta chiamato presentimento, ma anche rilevamento del futuro, ma Mossbridge ha precisato di non essere certa che la gente sia veramente in grado di anticipare il futuro. "Il fenomeno è anomalo come sostengono alcuni scienziati, perché non si può spiegare con l'attuale conoscenza della biologia, anche se le spiegazioni relative alle recenti scoperte biologiche quantistiche potrebbero avere un senso”. Il nostro corpo però potrebbe prevedere le future modificazioni fisiologiche in risposta ad un evento importante senza indizi noti, con cambiamenti nel sistema cardiopolmonare, nervoso e nella pelle.

Capacità che forse l'uomo non sa ancora di avere.

Francesca Mancuso

Pin It

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico