La telepatia esiste: ecco le prove scientifiche

telepathy

La telepatia è ormai scientificamente provata. A sostenerlo alcuni tra gli psicologi più scettici al riguardo, Richard Wiseman e Chris French. I due studiosi, infatti, avrebbero ammesso come le prove sulla telepatia siano valide come qualsiasi altro standard della scienza.

La telepatia è la capacità di essere in completa sintonia di pensiero con qualcun altro, in qualsiasi posto. In pratica, si è mentalmente legati senza bisogno di comunicare usando uno dei cinque sensi. Recentemente, dunque, si è più propensi a credere che l'essere umano, nel suo passato storico, sia stato ed sia tutt'ora effettivamente telepatico. Proprio come gli umani riescono a leggere e a scrivere, allo stesso modo sono in grado di comunicare telepaticamente.

Medium, scienziati, avvocati, biologi ed altri studiosi che si sono soffermati in passato sull'argomento hanno accettato la telepatia mediante alcuni test scientifici. Wiseman ha ammesso che le prove a favore della telepatia sono consistenti, affermando che “in base agli standard di qualsiasi altro settore della scienza, la telepatia è stata provata”.

L'esperimento più interessante per provarne la sua reale efficacia è stato eseguito dividendo due amici in due diversi palazzi. Dei due individui è stato misurato l'elettroencefalogramma. In sostanza, è accaduto che, mentre in un dato momento a uno dei due amici veniva mostrata una luce intensa e fastidiosa, nel palazzo accanto anche il secondo individuo subiva una variazione nel tracciato elettrico del suo cervello e nello stesso istante, sebbene non fosse stato esposto ad alcuna luce molesta.

Alcuni scienziati sostengono che i primitivi comunicassero mediante la telepatia. E si presume che lo facciano anche gli animali. Inoltre, gli illuministi si dedicarono ad aiutare la gente a scoprire questo potere dormiente e ad offrire assistenza pratica a chiunque fosse interessato ad apprendere a comunicare in questo modo. Tuttavia, quel che sembra un dato certo è che la società moderna ci abbia in qualche modo fatto perdere quella capacità di usare il potere telepatico. Perché?

Le ragioni possono essere numerose. Nella comunità scientifica sono in molti a non accettare l'idea che ci possa essere qualcosa oltre quel che si prova grazie ai cinque sensi. Le religioni hanno sempre denunciato questi fenomeni come “soprannaturali”. Ad ogni modo, la telepatia è totalmente un fattore naturale, essendo una capacità che l'uomo possiede sin dalla nascita, sebbene probabilmente repressa dalla società in cui vive.

Ed ora non spaventatevi se state pensando esattamente quello che è nel flusso dei pensieri del vostro partner. È scientificamente provato!

Federica Vitale

NextMe.it

ultime

+ lette

NextMe.it è un supplemento di greenMe.it Testata Giornalistica reg. Trib. Roma, n° 77/2009 del 26/02/2009 - p.iva 09152791001 - © Copyright 2009-2012