NextMe

vero falso

Noi tutti siamo portati a credere a realtà assodate, quasi scontate che, molto spesso, ci sono state insegnate sin da bambini. Molti di questi "fatti" li abbiamo imparati a scuola, mentre altri li abbiamo appresi da amici o in TV o, semplicemente, ne abbiamo sentito parlare da qualche parte. Qualunque sia stata la loro fonte, tuttavia, questi fatti si sono successivamente rivelati errati, dimostrando così che solo perché qualcosa si ripete abbastanza spesso non è necessariamente scontata o reale. Ci sono, dunque, letteralmente centinaia di credenze erronee, fraintendimenti o favole tramandateci dalla storia e dai racconti. C'è l'imbarazzo della scelta. Tuttavia, la lista che segue comprende solo alcune di queste false credenze. Il nostro bagaglio personale, poi, farà il resto.

Leggi tutto: Le 5 false verità alle quali crediamo

Carrozzina veloce

L'ha costruita Colin Furze quando ha saputo che la sua fidanzata era incinta: è la carrozzina più veloce del mondo, ora annoverata nel Guiness dei Primati per aver superato gli 80 Km/h. Il veicolo è stato assemblato integrando un motore a benzina da 10 cavalli su una comune carrozzina acquistata in un negozio di articoli per l'infanzia.

Leggi tutto: La carrozzina da guinness: e' la più veloce del mondo

cioccolata tazza arancio

Se la cioccolata calda è gustata in una tazza arancione è più buona. La percezione dei colori infatti può influenzare quella di altri sensi. A dimostrarlo è stato uno studio realizzato dai ricercatori dell'Università di Oxford in collaborazione con i colleghi dell'Università di Valencia.

Leggi tutto: La cioccolata piu' buona è quella servita in una tazza arancione

bambini lingue

Anche poche ore dopo la loro nascita i bambini sanno riconoscere la loro lingua e distinguerla da una straniera. A sostenerlo è un nuovo studio realizzato dalla Washington University, secondo cui i pargoli ascoltano con attenzione quanto accade al di fuori del pancione anche prima di venire al mondo.

Leggi tutto: I bambini distinguono le lingue anche nel pancione

masticare 30 Secondi

Per non ingrassare, basta masticare lentamente. Non è di certo la prima volta che questa soluzione viene prospettata per combattere l'aumento di peso e per far diminuire i chili di troppo. Ma una ulteriore conferma viene da uno studio condotto presso l'Università di Birmingham che ha dimostrato che basta masticare ogni boccone del pranzo per 30 secondi prima di deglutire, per ridurre l'appetito (e le tentazioni) per il resto della giornata.

Leggi tutto: Per perdere peso basta masticare ogni boccone per 30 secondi

Babbo Natale

Quanto occorre a Babbo Natale per consegnare tutti i regali? È questa la domanda che si pone ogni bambino. È questo il dubbio che ci perseguita sin dalla nostra infanzia. Forse, oggi, la risposta. Larry Silverberg, un professore di ingegneria meccanica e aerospaziale presso la North Carolina State University, ha chiesto ai suoi studenti di capire quanto tempo occorra effettivamente a Babbo Natale per consegnare i regali a tutti i bambini della Terra. Lo studio è stato riportato dal sito Popular Science. Quindi, ecco quello che ne è venuto fuori.

Leggi tutto: Quanto occorre a Babbo Natale per consegnare tutti i regali?

topo antimina

Si deve a una società israeliana l'idea di rivoluzionare il modo in cui verranno rilevati gli esplosivi, gli stupefacenti e i soldi negli aeroporti, sulle banchine dei porti e dei valichi di frontiera. Gli agenti segreti addestrati? Dei geniali e inarrestabili topi, utilizzati come veri e propri "sniffer". Il sistema è stato sviluppato dalla Herzliya ed è stato denominato BioExplorers.

Leggi tutto: I nuovi agenti antimina? I topi

formula albero natale

Un albero di Natale matematicamente perfetto? È quanto la treegonometry si propone di fare. Due giovani studenti dell'Università di Sheffield, Nicole Wrightham e Alex Craig, si sono dilettati ad elaborare una formula matematica che li potesse aiutare a decorare l'albero delle proprie case nel modo più equilibrato possibile. Così, tra palline decorate e festoni da adagiare sui rami, luci e fiocchi si sono mescolati rendendo il tradizionale albero un vero capolavoro.

Leggi tutto: Per fare l'albero di Natale serve...la matematica

NextMe.it è un supplemento di greenMe.it Testata Giornalistica reg. Trib. Roma, n° 77/2009 del 26/02/2009 - p.iva 09152791001 - © Copyright 2009-2012

Top Desktop version