I personaggi di Star Wars creati con le graffette

Star Wars Art

Una passione sfrenata per Star Wars ma anche una grande pazienza e tanta fantasia. Sono questi gli ingredienti che hanno permesso a James Haggerty di mettere a frutto la sua arte: ricreare i mitici personaggi di Star Wars con decine di migliaia di graffette colorate da spillatrice.

Alcune delle sue opere più importanti sono Darth Vader, realizzato usandone 10.496, C-3PO con ben 33.580 e Greedo con 21.458. Un lavoro incredibilmente meticoloso che va pianificato prima di cominciare. Haggerty infatti crea prima di tutto disegni a china e sceglie il preferito.

Poi trasferisce il ritratto su una tavola di circa 100x80 cm. Lì inizia la sua opera. Lo sfondo scuro della tavola viene riempito piano pianto dalle graffette metalliche ne costituiscono i punti salienti, aggiungendo brillantezza e profondità all'immagine.

Un gioco da ragazzi? Tutt'altro. Haggerty, ormai veterano, impiega circa 6 mesi per completare ogni opera. Nel corso degli anni, ha utilizzato la stessa cucitrice per tutti i suoi progetti. Essa può contenere fino a 60.000 punti.

Ecco le sue opere:

“Ho scoperto il potenziale di utilizzo dei punti metallici per creare opere d'arte e sognare ad occhi aperti, giocando con una vecchia cucitrice”, ha raccontato il 40enne, fanatico di Star Wars che di professione fa il maestro. “Quando uso le graffette colorate, ognuna di esse agisce come se fosse un pizzico di vernice in un dipinto”.

Curiosi di sapere quanto costa una delle sue opere? Se qualcuno gliele commissionasse, Haggerty chiederebbe circa 10mila dollari al pezzo. Appasionati, fatevi avanti se avete denaro da spendere.

Francesca Mancuso

Foto: James Haggerty

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

Star Wars Day 2014: le immagini dal mondo, da Roma alla Tunisia

Happy: il video virale coi personaggi di Star Wars

Dalla fantascienza di Star Wars alla realtà dell'universo: ecco i 10 pianeti alieni

Pin It

Cerca