I supepoteri di SpiderMan spiegati dalla scienza in un video

Scienza Spiderman

Può scalare pareti, ha il “senso di ragno” che lo avverte dei pericoli imminenti e sa tirar pugni molto bene, ma cosa si cela, dal punto di vista scientifico, dietro le incredibili abilità dell’Uomo Ragno?

I geniacci di ASAPScience (Assessment of Science and Technology Achievement Project) spiegano che, perché Peter Parker possa trasformarsi in Spider-Man, il ragno che lo ha morso deve avergli lasciato un retrovirus, che avrebbe modificato geneticamente tutte le cellule del suo corpo.

Un evento non impossibile, ma altamente improbabile. Per quanto riguarda la sua grande forza fisica, secondo ASAPScience l’evoluto retrovirus deve creare più proteine di actina e miosina nel corpo per aumentare la forza di un essere umano.

Anche camminare sui muri teoricamente è possibile, ma Peter Parker dovrebbe andare in giro con le mani pelose tutto il tempo, considerato il numero di microfibre necessarie per scalare le pareti. Secondo il team di ASAPScience anche il “senso di ragno” è teoricamente plausibile, ma solo se l'evento di cui Spider-Man viene avvertito sta avvenendo molto vicino a lui.

Tutto questo viene spiegato bene nel videoThe science of Spider-Man”, in cui si dimostra che per un uomo avere i poteri di un ragno gigante teoricamente è possibile, anche se è altamente improbabile.

Antonino Neri